Regionali: Messina, Idv vuole il governo degli onesti

(AGI) - Lamezia Terme (Catanzaro), 19 lug - "Idv in Calabriacome in tutto il Sud, rivendica con forza la legalita' e laquestione morale che ha nel suo dna e nella sua storiapolitica. Quello che e' successo durante la processione diOppido Mamertina e' vergognoso. L'inchino alla casa del bossdimostra che la ndrangheta ancora continua a condizionare lavita dei calabresi, anche di quelli onesti che vorrebberorivendicare la propria dignita'. E' proprio da questo chebisogna liberarsi ed e' questo il lavoro che sta facendo Idvcon la colazione di centro sinistra per il governo della

(AGI) - Lamezia Terme (Catanzaro), 19 lug - "Idv in Calabriacome in tutto il Sud, rivendica con forza la legalita' e laquestione morale che ha nel suo dna e nella sua storiapolitica. Quello che e' successo durante la processione diOppido Mamertina e' vergognoso. L'inchino alla casa del bossdimostra che la ndrangheta ancora continua a condizionare lavita dei calabresi, anche di quelli onesti che vorrebberorivendicare la propria dignita'. E' proprio da questo chebisogna liberarsi ed e' questo il lavoro che sta facendo Idvcon la colazione di centro sinistra per il governo dellaregione". E' quanto dichiarato, a margine di una conferenzastampa a Lamezia Terme, il segretario nazionale di Idv IgnazioMessina. "Questo obiettivo - ha spiegato - lo stiamo costruendoinsieme al PD, con il quale abbiamo avviato un percorsocondiviso ma non subordinato, anche a livello nazionale el'incontro con Guerini ne e' la prova. I nostri rappresentantiall'interno del comitato per le primarie riflettono questolavoro di squadra. Siamo convinti, cosi', di riuscire a metterefuori dalle porte e dalle Istituzioni la ndrangheta, i corrottied i corruttori e di fare in modo che, una volta per tutti, glionesti vadano al potere. Vogliamo voltare pagina, facendodimenticare gli anni bui di Scopelliti e della sua giunta,rilanciando un governo pulito. La nostra priorita' - haconcluso - e', infine, creare lavoro onesto per tutti,liberando dallo stato di bisogno di cui e' vittima una terrabellissima come la Calabria e che regala opportunita' allandrangheta". (AGI)Red/Adv