Armi chimiche: in serata "flash mob" a San Ferdinando

(AGI) - Reggio Calabria, 1 lug. - Un "flash mob" di protesta invista dell'arrivo della nave carica di agenti chimici dismessidall'esercito siriano destinati alla distruzione si terra'questa sera, alle 22, davanti al municipio di San Ferdinando,uno dei comuni della piana di Gioia Tauro nel cui territorioricade il porto. I sindaci e la popolazione lamentano ilmancato coinvolgimento degli enti locali nelle decisioni chehanno portato alla scelta del porto calabrese per il trasbordodei 79 containers contenenti oltre 750.000 tonnellate di agentinocivi liquidi e la mancanza di informazioni sui rischi per lapopolazione. Nelle

(AGI) - Reggio Calabria, 1 lug. - Un "flash mob" di protesta invista dell'arrivo della nave carica di agenti chimici dismessidall'esercito siriano destinati alla distruzione si terra'questa sera, alle 22, davanti al municipio di San Ferdinando,uno dei comuni della piana di Gioia Tauro nel cui territorioricade il porto. I sindaci e la popolazione lamentano ilmancato coinvolgimento degli enti locali nelle decisioni chehanno portato alla scelta del porto calabrese per il trasbordodei 79 containers contenenti oltre 750.000 tonnellate di agentinocivi liquidi e la mancanza di informazioni sui rischi per lapopolazione. Nelle tre citta' interessate (oltre a SanFerdinando, Rosarno e ovviamente Gioia Tauro) comunque, la vitasi sta svolgendo nella piu' assoluta normalita', eccezion fattaper l'area portuale circondata da rigorose misure di sicurezzaattuate dalle forze dell'ordine. (AGI)Rc4/Adv