'Ndrangheta: presi armieri e nuove leve clan Mole'

(AGI) - Reggio Calabria, 24 giu. - Dei 54 arresti eseguitinell'ambito dell'Operazione Mediterraneo, condotta daiCarabinieri del Ros contro la cosca Mole' di Gioia Tauro, solo25 sono stati eseguiti nella Piana di Gioia Tauro. Tra questisono finiti in manette le nuove leve della cosca Mole', tra cuii giovani rampolli della famiglia, due ventenni. Sono scattatele manette anche per gli armieri della cosca, e tra le magliedel Ros sono finiti anche alcuni affiliati ritenuti"importanti". Una ventina di arresti, invece, sono statieseguiti tra la Capitale e l'Umbria, dove avveniva il reimpiegodei soldi illecitamente

(AGI) - Reggio Calabria, 24 giu. - Dei 54 arresti eseguitinell'ambito dell'Operazione Mediterraneo, condotta daiCarabinieri del Ros contro la cosca Mole' di Gioia Tauro, solo25 sono stati eseguiti nella Piana di Gioia Tauro. Tra questisono finiti in manette le nuove leve della cosca Mole', tra cuii giovani rampolli della famiglia, due ventenni. Sono scattatele manette anche per gli armieri della cosca, e tra le magliedel Ros sono finiti anche alcuni affiliati ritenuti"importanti". Una ventina di arresti, invece, sono statieseguiti tra la Capitale e l'Umbria, dove avveniva il reimpiegodei soldi illecitamente accumulati dalla cosca. Poco meno diuna decina di arresti sono stati eseguiti anche in provincia diCatanzaro. (AGI) Rc4/Adv