Violenza donne: giornata mondiale, le iniziative a Pescara

(AGI) - Pescara, 22 nov. - In occasione della Giornata Mondialeper l'eliminazione della violenza contro le donne, sono diversele iniziative organizzate a Pescara. In ordine di tempo,stasera alle ore 21, al teatro Circus si terra' a scopobenefico un concerto dell'Orchestra femminile del Mediterraneo,diretta da Antonella De Angelis, il cui ricavato sara' devolutoalla Lilt e l'associazione Ananke onlus, che gestisce il CentroAntiviolenza di Pescara in convenzione con l'amministrazionecomunale. Domani, invece, in piazza Sacro Cuore, dalle 11 alle17, le donne del Centro antiviolenza organizzeranno latradizionale distribuzione di sacchetti del pane per ricordare

(AGI) - Pescara, 22 nov. - In occasione della Giornata Mondialeper l'eliminazione della violenza contro le donne, sono diversele iniziative organizzate a Pescara. In ordine di tempo,stasera alle ore 21, al teatro Circus si terra' a scopobenefico un concerto dell'Orchestra femminile del Mediterraneo,diretta da Antonella De Angelis, il cui ricavato sara' devolutoalla Lilt e l'associazione Ananke onlus, che gestisce il CentroAntiviolenza di Pescara in convenzione con l'amministrazionecomunale. Domani, invece, in piazza Sacro Cuore, dalle 11 alle17, le donne del Centro antiviolenza organizzeranno latradizionale distribuzione di sacchetti del pane per ricordareche per "Per troppe donne la violenza e' ancora panequotidiano", iniziativa realizzata con il contributo diConfesercenti e Confcommercio. Il 25 novembre, al museoVittoria Colonna, dalle 9 alle 13, si terra' il convegno daltitolo "Le conseguenze della violenza maschile sulla salutepsicologica della donna", organizzato dall'Associazione AnankeOnlus nell'ambito del progetto "Oltre l'emergenza". Sempre il25, dalle ore 16, e' in programma  un Consiglio comunalestraordinario sul tema della violenza e, trattandosi di unasessione aperta, ci sar' la possibilita' per chiunque diprendere la parola. A presentare il calendario delle iniziativeoggi, in Comune, sono stati gli assessori Giuliano Diodati eSandra Santavenere e la presidente dell'associazione AnankeRita Pellegrini. Proprio l'associazione ha fornito i dati sulleattivita' di accoglienza svolta dal centro Antiviolenza nelperiodo novembre 2013 ottobre 2014. In questo arco temporale sisono rivolte per la prima volta al Centro per maltrattamenti,violenza e stalking, 315 donne di cui 98 hanno iniziato unpercorso di uscita dalla violenza. A queste ultime siaggiungono 30 donne prese in carico negli anni precedenti eancora seguite dalla struttura in quanto il percorso dacompiere richiede un'elaborazione complessa. Quindi le donne incarico al Centro, per l'anno in corso, sono 128. (AGI)Red/Ett