Vela: giro d'italia a basso impatto ambientale fa tappa a Ortona

(AGI) - Ortona (Chieti), 12 giu. - La Sezione velica della LegaNavale di Nettuno sta effettuando il primo Giro d'Italia a Velaa basso impatto ambientale. Il giro d'Italia nasce dallapassione per il mare di due velisti nettunesi, Fabio RomoloIngrosso e Alessandro Cicco. La passione vera per il mare hafatto si' che il solo aspetto sportivo non bastasse: partnerinfatti della manifestazione sara' Legambiente. Durante lanavigazione infatti, grazie ad un protocollo d'intesa raggiuntotra Legambiente e la Lega Navale nettunese, l'equipaggioeffettuera' il monitoraggio dei rifiuti galleggianti applicandoil medesimo protocollo di osservazione utilizzato da

(AGI) - Ortona (Chieti), 12 giu. - La Sezione velica della LegaNavale di Nettuno sta effettuando il primo Giro d'Italia a Velaa basso impatto ambientale. Il giro d'Italia nasce dallapassione per il mare di due velisti nettunesi, Fabio RomoloIngrosso e Alessandro Cicco. La passione vera per il mare hafatto si' che il solo aspetto sportivo non bastasse: partnerinfatti della manifestazione sara' Legambiente. Durante lanavigazione infatti, grazie ad un protocollo d'intesa raggiuntotra Legambiente e la Lega Navale nettunese, l'equipaggioeffettuera' il monitoraggio dei rifiuti galleggianti applicandoil medesimo protocollo di osservazione utilizzato da GolettaVerde, redatto da Ispra e Universita' di Pisa. I dati,comunicati poi a Legambiente, andranno ad arricchire lo studiosulla presenza dei rifiuti in mare. Sotto il coordinamentodella prof.ssa Maria Carla Borgia, che fa parte del gruppo divelisti che si alterneranno al fianco dello skipper Ingrossolungo la circumnavigazione delle coste italiane, sarannoprelevati campioni d'acqua alle foci dei maggiori fiumiitaliani e lungo la rotta in mare aperto, campionature chesaranno consegnate nell'immediato per la successiva analisi daparte dell'Istituto d'Istruzione Superiore "Largo Brodolini" diPomezia, alla ricerca di metalli pesanti sotto il coordinamentodel prof. Claudio Temperoni. L'imbarcazione arrivera' ad Ortonadomani per le ore 17.00. La Sezione della Lega navale italianadi Ortona, di cui e' presidente Eugenio Rapino - ospitera'l'imbarcazione presso la propria sede presso il molo turisticodel porto di Ortona. Il "Progetto Nettuno" sara' presentatoalla stampa, sempre domani, alle ore 19.00, nella sede socialedella sezione di Ortona della Lega Navale Italiana (viaCervana, nei pressi del molo sud, localita' Saraceni).All'incontro saranno presenti anche il sindaco di Ortona,Vincenzo D'Ottavio, ed il Comandante della Capitaneria di PortoC.F.(CP) Nicola Attanasio. (AGI)Red/Ett