TERREMOTO: UN 'CALENDARIO' DEI BAMBINI, I FONDI A VILLA S. ANGELO

(AGI) - Ferrara, 9 dic. -Un viaggio per sensibilizzare icittadini ? in particolare i più giovani ? sul valore dellasolidarietà, dell?attenzione verso gli altri e sull?importanzadell?impegno comune e concreto, possibile anche attraversopiccoli gesti, apparentemente poco significativi. Il progetto,co-promosso dal Centro Commerciale Le Mura di Ferrara esostenuto dalla Provincia e dal Comune di Ferrara, e dalCoordinamento Associazioni di Volontariato Protezione Civile diFerrara, nasce per coinvolgere attivamente gli studenti delleScuole - dell?infanzia, primarie e secondarie di primo grado -di Ferrara e provincia, in un percorso conoscitivo che le portiad entrare in

(AGI) - Ferrara, 9 dic. -Un viaggio per sensibilizzare icittadini ? in particolare i più giovani ? sul valore dellasolidarietà, dell?attenzione verso gli altri e sull?importanzadell?impegno comune e concreto, possibile anche attraversopiccoli gesti, apparentemente poco significativi. Il progetto,co-promosso dal Centro Commerciale Le Mura di Ferrara esostenuto dalla Provincia e dal Comune di Ferrara, e dalCoordinamento Associazioni di Volontariato Protezione Civile diFerrara, nasce per coinvolgere attivamente gli studenti delleScuole - dell?infanzia, primarie e secondarie di primo grado -di Ferrara e provincia, in un percorso conoscitivo che le portiad entrare in contatto con la realtà e l?esperienza di vita deibambini e dei ragazzi che hanno subito eventi tragici, come ilterremoto in Abruzzo. Ai bambini e ragazzi che, con l?aiutodegli insegnanti, hanno scelto di aderire a questo progetto, èstato infatti chiesto di realizzare ? singolarmente o in gruppo? disegni e collage che nascano da una riflessionesull?esistenza dei bambini che oggi vivono nei luoghi colpitidal sisma. I partecipanti hanno presentato opere che descrivonouna giornata tipo di un loro coetaneo che vive nei paesiterremotati dell?Abruzzo, all?interno delle tendopoli, moltospesso con un messaggio di speranza per il loro futuro, con unaugurio perché la loro vita torni prestissimo alla normalità.Tra tutte le opere pervenute, le più significative percontenuto e qualità della proposta, saranno inserite in uncoloratissimo calendario, che sarà venduto all?interno deglispazi nel Centro Commerciale Le Mura nel periodo precedente lefestività natalizie. La somma raccolta sarà interamentedevoluta al Comune di Villa Sant?Angelo, provincia de L?Aquila,per arredare la scuola materna appena ricostruita dopo ilterribile terremoto. Villa Sant?Angelo è un piccolo comune a 20km da L?Aquila, uno più colpiti dal sisma dell?aprile scorso.Distrutto il centro storico, 17 le persone morte sotto lemacerie e centinaia quelle che hanno perso la casa. Qui ilCoordinamento delle Associazioni di Volontariato di ProtezioneCivile di Ferrara con i suoi oltre 180 volontari ha contribuitoal funzionamento del campo della protezione civile dell?EmiliaRomagna nei 7 mesi di emergenza successivi al terremoto. Il 27ottobre scorso Marcello Gumina, presidente del coordinamentoprovinciale della protezione civile di Ferrara, ha consegnatoal sindaco Pierluigi Biondi la somma raccolta grazie alledonazioni dei ferraresi; al Comune di Villa Sant?Angelo verràconsegnato anche il ricavato della vendita del 'Calendario deibambini' che servirà per dare arredi, giochi, materialididattici ai bimbi della Scuola Materna appena ricostruita einaugurata. (AGI)