Terremoto: diffamazione a Luca Zaia, Pezzopane assolta

(AGI) - L'Aquila, 18 lug. - Vicenda definitivamente chiusaquella della querela per diffamazione, inoltrata dell'exministro Zaia nei confronti di Stefania Pezzopane. Adannunciarlo la stessa senatrice, dopo che questa mattina ilTribunale dell'Aquila, nella persona del giudice Ciro Riviezzo,ha rigettato la richiesta di risarcimento danni dall'exMinistro. Nella sentenza si legge, infatti, che nelledichiarazioni della senatrice mancava "l'elemento soggettivosia del dolo, caratterizzante la diffamazione, sia dellacolpa". La vicenda risale ad ottobre del 2009, quando StefaniaPezzopane, all'epoca presidente della Provincia dell'Aquila,aveva rilasciato delle dichiarazioni sulla visita del Ministroper le politiche agricole ad

(AGI) - L'Aquila, 18 lug. - Vicenda definitivamente chiusaquella della querela per diffamazione, inoltrata dell'exministro Zaia nei confronti di Stefania Pezzopane. Adannunciarlo la stessa senatrice, dopo che questa mattina ilTribunale dell'Aquila, nella persona del giudice Ciro Riviezzo,ha rigettato la richiesta di risarcimento danni dall'exMinistro. Nella sentenza si legge, infatti, che nelledichiarazioni della senatrice mancava "l'elemento soggettivosia del dolo, caratterizzante la diffamazione, sia dellacolpa". La vicenda risale ad ottobre del 2009, quando StefaniaPezzopane, all'epoca presidente della Provincia dell'Aquila,aveva rilasciato delle dichiarazioni sulla visita del Ministroper le politiche agricole ad Onna (L'Aquila) dopo il terremoto,nel corso della trasmissione tv "Chiambretti night", di cui eraospite. Il ministro aveva avviato una causa civile perdiffamazione, rigettata oggi dal Tribunale dell'Aquila. "Hosempre avuto fiducia sull'esito positivo di questa vicenda -dichiara la senatrice - Non nascondo l'amarezza per l'eccessivoaccanimento che c'e' stato, per una mera battuta in uno showtelevisivo. Lo stesso ministro aveva avuto il diritto direplica nel corso della trasmissione, ma nonostante cio' haintentato una lunghissima causa civile". (AGI)Ett