Squitieri: inadempimenti? Non e' giusto che paghino i nuovi

(AGI) - L'Aquila, 25 set. - Rispondendo alla domanda di uncronista che chiedeva un commento sulla richiesta discioglimento del Consiglio regionale avanzata dalla delegazioneAbruzzo della Corte dei Conti in ordine a presuntiinadempimenti contabili della Regione relativi agli anni 2011,2012 e 2013, il presidente Raffaele Squitieri ha detto: "non homai sentito parlare di rischio di sciogliemnto e lo sento dalei per la prima volta; l'attuale governo regionale risponde diresponsabilita' che attengono alla propria gestione. Per quantoriguarda responsabilita' di passate gestioni, se e' vero chec'e' stata qualche irregolarita', e' giusto che ne

(AGI) - L'Aquila, 25 set. - Rispondendo alla domanda di uncronista che chiedeva un commento sulla richiesta discioglimento del Consiglio regionale avanzata dalla delegazioneAbruzzo della Corte dei Conti in ordine a presuntiinadempimenti contabili della Regione relativi agli anni 2011,2012 e 2013, il presidente Raffaele Squitieri ha detto: "non homai sentito parlare di rischio di sciogliemnto e lo sento dalei per la prima volta; l'attuale governo regionale risponde diresponsabilita' che attengono alla propria gestione. Per quantoriguarda responsabilita' di passate gestioni, se e' vero chec'e' stata qualche irregolarita', e' giusto che ne rispondano ivecchi responsabili; non e' neanche giusto mettere indifficolta' i nuovi sulla base di qualcosa che hanno fatto iprecedenti". (AGI)Ett