Natale Abruzzesi Trentino Alto Adige celebrato a Bolzano

(AGI) - L'Aquila, 8 dic. - La Libera Associazione degliAbruzzesi del Trentino Alto Adige, presieduta da Sergio PaoloSciullo della Rocca, originario di Pescocostanzo (L'Aquila), hacelebrato a Bolzano il Natale Abruzzese, presso la Chiesa dellaVisitazione dove nella preghiera sono stati ricordati iminatori abruzzesi deceduti nelle miniere di Monteneve. LaSanta Messa e' stata officiata da don Daniele Ambrosini eallietata dal Coro Laurino di Bolzano diretto da WernerRedolfi, alla presenza di oltre duecento abruzzesi e familiariprovenienti dalle localita' di Trento, Riva del Garda, BorgoValsugana, Merano e Vipiteno. Al termine della celebrazione,nei locali

(AGI) - L'Aquila, 8 dic. - La Libera Associazione degliAbruzzesi del Trentino Alto Adige, presieduta da Sergio PaoloSciullo della Rocca, originario di Pescocostanzo (L'Aquila), hacelebrato a Bolzano il Natale Abruzzese, presso la Chiesa dellaVisitazione dove nella preghiera sono stati ricordati iminatori abruzzesi deceduti nelle miniere di Monteneve. LaSanta Messa e' stata officiata da don Daniele Ambrosini eallietata dal Coro Laurino di Bolzano diretto da WernerRedolfi, alla presenza di oltre duecento abruzzesi e familiariprovenienti dalle localita' di Trento, Riva del Garda, BorgoValsugana, Merano e Vipiteno. Al termine della celebrazione,nei locali del sodalizio e' seguito un vin d'honneur durante ilquale il presidente Sciullo della Rocca, ha formulato gliauguri ai convenuti, ritenendosi soddisfatto della laboriosita'dei soci e delle numerose attivita' svolte, in particolare daigiovani che nello spirito dannunziano hanno incentrato molteattivita' alla riscoperta della letteratura e della poesia delNovecento italiano. L'incontro e' stato organizzato dai sociAndrea Lucci, Mario Timperio, Elisabetta D'Aurelio, GabrieleAntinarella, Fabio Giovannucci, Girolamo Sallustio, MariaAntonia Giaconia, Rita Sabatini e Paolo Lucci, coordinati dalgrande rotisseurs Mauro Ponzi. Molto apprezzata la porchetta diSant'Eufemia a Maiella e il buon vino Montepulciano di Prezza.All'incontro ha partecipato anche una rappresentanza dei socidel Vespa Club di Bolzano in segno di amicizia e di omaggioall'ingegnere abruzzese Corradino D'Ascanio che fu l'inventoredella Vespa. Sergio Paolo Sciullo Della Rocca e' stato ideatoreprogettuale del sacrario Nazionale Mauriziano d'Italia che halo scopo di custodire le sante reliquie Mauriziane dei MartiriTebani, giunte a Pescocostanzo nel dicembre del 2001dall'Abbazia di San Maurice d'Augano, in Svizzera. SciulloDella Rocca risiede attualmente a Monguelfo, in provincia diBolzano. (AGI)Ett