Maltempo: in Abruzzo 5. 500 utenze ancora senza luce elettrica

(AGI) - Pescara, 9 mar. - Sono ancora 5.500 le utenze prive dienergia elettrica in Abruzzo, di cui 3.600 in provincia diPescara, 1.400 in provincia di Teramo e 500 in provincia diChieti. L'aggiornamento viene fornito dall'Enel, impegnata asuperare i danni provocati dal maltempo con 700 tecnici e 300mezzi operativi. Sono cento, invece, i gruppi elettrogeniutilizzati. Gli interventi proseguiranno anche nella notte.Enel invita i clienti alimentati da gruppi elettrogeni alimitare i consumi all'essenziale per evitare danni e nuoveinterruzioni. Per quanto riguarda le richieste che in questeore arrivano da istituzioni e clienti,

(AGI) - Pescara, 9 mar. - Sono ancora 5.500 le utenze prive dienergia elettrica in Abruzzo, di cui 3.600 in provincia diPescara, 1.400 in provincia di Teramo e 500 in provincia diChieti. L'aggiornamento viene fornito dall'Enel, impegnata asuperare i danni provocati dal maltempo con 700 tecnici e 300mezzi operativi. Sono cento, invece, i gruppi elettrogeniutilizzati. Gli interventi proseguiranno anche nella notte.Enel invita i clienti alimentati da gruppi elettrogeni alimitare i consumi all'essenziale per evitare danni e nuoveinterruzioni. Per quanto riguarda le richieste che in questeore arrivano da istituzioni e clienti, l'azienda informa cheper interruzioni prolungate del servizio come quelle che sisono verificate in Abruzzo, di durata superiore a determinatilimiti, l'Autorita' per l'energia elettrica, il gas e ilsistema idrico (AEEGSI) prevede l'erogazione di indennizziautomatici, per i quali non sara' quindi necessario presentarerichiesta. Hanno diritto all'indennizzo i clienti di bassatensione che subiscono un'interruzione di almeno 8 ore neicomuni con piu' di 50mila abitanti di oltre 12 ore per comunitra i 5mila e i 50mila abitanti e oltre le 16 ore per i comunipiu' piccoli. Per quel che riguarda gli intestatari diforniture di media tensione, le interruzioni devono esserealmeno di 4 ore nei comuni con piu' di 50mila abitanti, 6 oreper comuni tra i 5mila e i 50mila abitanti e oltre le 8 ore peri comuni piu' piccoli. (AGI)Pe1/Vic