Maltempo: frana a Cellino, centinaia di famiglie senz'acqua

(AGI) - Teramo, 17 mar. - Frane e carenza idrica mettono inginocchio diversi comuni del Teramano. Nonostante la cessataemergenza alluvionale, il territorio provinciale continua amanifestare la sua vulnerabilita'. Frane e smottamenti sisegnalano ovunque mentre l'acqua arriva poca o niente indiversi centri cittadini tanto che la Ruzzo reti Spa (l'aziendaacquedottistica teramana) sta intervenendo con le autobotti. Acausa della rottura della condotta principale TroncoGiulianova, in Piane Pozzo di Fiumicino a Teramo l'erogazionee' compromessa a Teramo (limitatamente alle frazioni di PianoD'Accio, Scopara, Villa Falchini, Tofo San Eleuterio, VillaTurri, Villa Ferretti, Chiareto, Sant'Atto,

(AGI) - Teramo, 17 mar. - Frane e carenza idrica mettono inginocchio diversi comuni del Teramano. Nonostante la cessataemergenza alluvionale, il territorio provinciale continua amanifestare la sua vulnerabilita'. Frane e smottamenti sisegnalano ovunque mentre l'acqua arriva poca o niente indiversi centri cittadini tanto che la Ruzzo reti Spa (l'aziendaacquedottistica teramana) sta intervenendo con le autobotti. Acausa della rottura della condotta principale TroncoGiulianova, in Piane Pozzo di Fiumicino a Teramo l'erogazionee' compromessa a Teramo (limitatamente alle frazioni di PianoD'Accio, Scopara, Villa Falchini, Tofo San Eleuterio, VillaTurri, Villa Ferretti, Chiareto, Sant'Atto, Nepezzano eSaccoccia); a Bellante, Sant'Omero e a Colle Imperatore diMosciano Sant Angelo. Acqua potabile in autobotti, invece, aCellino Attanasio, Faiete, Monteverde Basso, San Cipriano diCastellalto, Piane di Collevecchio a Montorio al Vomano, ViaMontello a Giulianova. A Valviano di Cellino Attanasio un vastomovimento franoso ha fatto crollare l'unica strada comunale checollega la zona. Tre famiglie sono isolate. Tutta la collinasta franando a valle e non si puo' ripristinare la strada seprima non si verifica come e con quali risorse, consistenti,risanare il versante. Nelle prossime ore arriveranno sul postotecnici della Protezione Civile regionale per un sopralluogo.(AGI)Te1/Vic