Fisco: Gdf scopre evasione da 5 mln, 9 denunce per frode

(AGI) - Teramo, 11 lug. - La Guardia di Finanza di Teramo hascoperto una frode fiscale milionaria su scala nazionale che haportato alla denuncia di nove persone tra imprenditori eprestanomi. L'indagine, avviata d'iniziativa e proseguita sottoil coordinamento della locale Procura della Repubblica, haconsentito di disarticolare un complesso sistema di frodefiscale, cosiddetto "carosello" all'Iva comunitaria, perpetratoda cittadini teramani e stranieri (comunitari), tutticoinvolti, a vario titolo, in aziende dedite all'emissione edutilizzazione di fatture per operazioni inesistenti. Aconclusione delle investigazioni, gli uomini della localeCompagnia hanno individuato, oltre ad una societa' teramanaorganizzatrice

(AGI) - Teramo, 11 lug. - La Guardia di Finanza di Teramo hascoperto una frode fiscale milionaria su scala nazionale che haportato alla denuncia di nove persone tra imprenditori eprestanomi. L'indagine, avviata d'iniziativa e proseguita sottoil coordinamento della locale Procura della Repubblica, haconsentito di disarticolare un complesso sistema di frodefiscale, cosiddetto "carosello" all'Iva comunitaria, perpetratoda cittadini teramani e stranieri (comunitari), tutticoinvolti, a vario titolo, in aziende dedite all'emissione edutilizzazione di fatture per operazioni inesistenti. Aconclusione delle investigazioni, gli uomini della localeCompagnia hanno individuato, oltre ad una societa' teramanaorganizzatrice della frode, cinque altre aziende, tutteoperanti nel settore della vendita di materiale informatico,ubicate sul territorio nazionale, che sono risultateutilizzatrici delle fatturazioni illegali. Le Fiamme Giallehanno anche accertato che i proventi illeciti, profitto deidocumenti fittizi, venivano accreditati sui rapporti bancariintestati alle aziende coinvolte e successivamente dirottati suconti esteri mediante bonifici "on line". L'efficace azione dicontrasto ha inoltre consentito il recupero nei confrontidell'impesa teramana di materia imponibile sottratta atassazione per piu' di cinque milioni di euro, oltre ad unmilione di Iva evasa. L'attivita' di polizia economico-finanziaria svolta dalle Fiamme Gialle della Compagnia diTeramo rientra nelle attivita' del Corpo nei settori dellaTutela delle Entrate e della Tutela dei mercati a garanziadella competitivita' delle imprese che operano sul mercato nelpieno rispetto della normativa tributaria. (AGI)Red/Ett