Unioni civili: slitta calendarizzazione in Aula, protesta M5s

(AGI) - Roma, 24 set. - Scontro in Aula al Senato sulle unionicivili. Gia' in capigruppo Sel aveva chiesto che lunedi'prossimo venisse incardinato in Aula il provvedimento sulleunioni civili, "ma la maggioranza dei capigruppo e naturalmenteanche il Pd si sono rifiutati", ha riferito Loredana De Petris.Poi, una volta ripresi i lavori dell'Assemblea sul calendariodell'iter delle riforme, che va votato in quanto approvato amaggioranza in capigruppo, i riflettori si spostano sulleunioni civili. E di fronte agli attacchi di Sel, che accusa ilPd di non voler in realta' votare le unioni civili, e

(AGI) - Roma, 24 set. - Scontro in Aula al Senato sulle unionicivili. Gia' in capigruppo Sel aveva chiesto che lunedi'prossimo venisse incardinato in Aula il provvedimento sulleunioni civili, "ma la maggioranza dei capigruppo e naturalmenteanche il Pd si sono rifiutati", ha riferito Loredana De Petris.Poi, una volta ripresi i lavori dell'Assemblea sul calendariodell'iter delle riforme, che va votato in quanto approvato amaggioranza in capigruppo, i riflettori si spostano sulleunioni civili. E di fronte agli attacchi di Sel, che accusa ilPd di non voler in realta' votare le unioni civili, e delMovimento 5 Stelle, il capogruppo dem, Luigi Zanda, replicaduramente: "Non sono d'accordo a che un tema cosi' delicato siausato strumentalmente solo per aumentare l'ostruzionismo".Zanda ha quindi spiegato che "non appena sara' terminatol'esame delle riforme chiedero' una capigruppo percalendarizzare le unioni civili. - Il Movimento 5 Stelle, pero', rimanda al mittentel'accusa di voler fare ostruzionismo sulle riforme, portandoavanti il tema delle unioni civili: "Ma quale ostruzionismo -ha replicato a Zanda Giancarlo Castaldi - noi siamo gli uniciad aver presentato solo 200 emendamenti e tutti di merito e suicontenuti". (AGI).