Terrorismo: Renzi, "risoluto supporto" a coalizione, prevarremo

(AGI) - New York, 29 set. - L'Italia offre "il suo risolutosupporto" all'iniziativa del presidente Barack Obama contro ilterrorismo. Lo ha sottolineato Matteo Renzi durante il summitsul contrasto a terrorismo ed estremismo violento organizzatodurante l'assemblea generale dell'Onu e presieduto da Obama.Contro i terroristi, ha detto il premier, "sono sicuro cheprevarremo". "Questa e' la piu' grande coalizione contro il terrorismoche il mondo abbia mai visto e ha una grande responsabilita'",ha osservato ancora Renzi. Il premier ha sottolineato, inparticolare, il supporto dell'Italia contro l'Isis con laformazione di forze irachene. L'Italia e' leader

(AGI) - New York, 29 set. - L'Italia offre "il suo risolutosupporto" all'iniziativa del presidente Barack Obama contro ilterrorismo. Lo ha sottolineato Matteo Renzi durante il summitsul contrasto a terrorismo ed estremismo violento organizzatodurante l'assemblea generale dell'Onu e presieduto da Obama.Contro i terroristi, ha detto il premier, "sono sicuro cheprevarremo". "Questa e' la piu' grande coalizione contro il terrorismoche il mondo abbia mai visto e ha una grande responsabilita'",ha osservato ancora Renzi. Il premier ha sottolineato, inparticolare, il supporto dell'Italia contro l'Isis con laformazione di forze irachene. L'Italia e' leader nella tutela del patrimonio culturaleminacciato da terrorismo e situazioni di emergenza, hasottolineato il presidente del consiglio. "La cultura e' lanostra identita e con l'Unesco siamo leader nelle forze didifesa - ha affermato - quello che mi colpisce e' che moltiattacchi siano contro i musei o i siti come e' avvenuto alBardo di Tunisi". Nella lotta al terrorismo, per l'Italia la Libia resta unapriorita', ha aggiunto il premier. "Non solo Sira e Iraq, haevidenziato Renzi, ma anche Africa e Libia e per quantoriguarda l'Italia soprattutto la Libia". "Se il governo libico ce lo chiede, l'Italia e' pronta adun ruolo guida per l'assistenza e la stabilizzazione" delPaese, ha detto il presidente del Consiglio. "L'idea di nuovi muri e' intollerabile", ha sottolineatoMatteo Renzi nel suo intervento all'Assemblea Generaledell'Onu. L'Italia e' stata la prima "a cogliere la dimensioneepocale di quello che stava avvenendo nel Mediterraneo": "ilproblema non sono i numeri" bensi "la paura", ha aggiunto ilpremier parlando della crisi dei migranti. L'Ue, "nataall'insegna del coraggio - ha esortato il premier - non cedaalla paura. L'Italia e' orgoglisamente pronta a fare la suaparte". (AGI).