Quale sarebbe il primo partito se si votasse oggi

Un sondaggio di Emg/Acqua per Agorà fa i conti con il credito delle varie forze politiche. E scopre chi, nella maggioranza, farebbe man bassa di voti

Sondaggio Lega M5s
 (Afp)
 Matteo Salvini e Luigi Di Maio

Se si votasse oggi la Lega sarebbe il primo partito con il 31,9%, +0,1% rispetto alla scorsa settimana, seguito dal Movimento Cinque Stelle al 22,7% (-0,2%). E' quanto emerge da un sondaggio EMG Acqua presentato ad Agorà, su Raitre. In totale le intenzioni di voto dei partiti di governo raggiungono il 54,6%, in lievissimo calo (-0,1%) rispetto alla scorsa settimana.

In discesa la percentuale complessiva per le opposizioni di centrodestra (-0,4% rispetto a settimana scorsa), perdono consenso FI, al 9,3% cioé -0,2% rispetto alla settimana scorsa, e Fratelli d'Italia, al 4,7% (-0,2%). Noi con l'Italia 0,6% stabile rispetto a mercoledì scorso.

Il Pd raggiungerebbe il 21,1% delle preferenze, percentuale identica a quella della settimana scorsa. Lievissimo calo per +Europa-CD con Bonino, al 2.9% (-0,1% rispetto alla scorsa settimana). Altri partiti fra cui Mdp, Si, Verdi raggiungono il 3,4% (+0,1%). Potere al popolo è all'1,6%.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.