Salvini: mai minacciato Boeri, se vuol fare politica si candidi

Salvini: mai minacciato Boeri, se vuol fare politica si candidi

“Minacce a Boeri? Ma quando mai". Con queste parole il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, replica al presidente dell'Inps, Tito Boeri, che oggi, in un'audizione alla Camera, aveva detto di non accettare minacce da parte di chi dovrebbe tutelare la sua sicurezza personale. "Il presidente super-attaccato alla poltrona - prosegue Salvini - dimostra ancora una volta grande fantasia, come quando chiede più immigrati per pagare le pensioni, o quando difende la legge Fornero. Se vuole fare politica con la sinistra che l’ha nominato, si candidi, altrimenti lavori per migliorare la qualità dei servizi offerti dall’Inps ai cittadini”.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it