"Sulla Diciotti non chiedo favori o aiutini a nessuno", dice Matteo Salvini

"Sulla Diciotti non chiedo favori o aiutini a nessuno", dice Matteo Salvini
 (AGF) 
 Matteo Salvini  

Sulla vicenda Diciotti "non chiedo favori o aiutini a nessuno, ognuno voterà secondo coscienza". Lo ha affermato il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ai microfoni di Radio Anch'io. "La politica deve decidere se ho agito nell’interesse del mio paese - ha detto il ministro - lascio che tutti leggano le carte, non chiedo favori o aiutini a nessuno, ognuno voterà secondo coscienza. Il Senato dovrà dire se quello di Salvini è stato un atto nell’interesse della sicurezza italiana per smuovere la comunità internazionale, per difendere la patria come prevede la costituzione".

Leggi anche: Salvini ha depositato la sua memoria "tecnica e non politica" sul caso Diciotti



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it