Salvini: "Chiuderemo uno per uno i negozi di cannabis light"

salvini cannabis light
 (AGF) 
 Matteo Salvini  

"Faremo controlli a tappeto e chiederò da domani la chiusura uno per uno di tutti questi presunti negozi turistici di cannabis, che peraltro vendono droga anche ai minori e che per quanto mi riguarda vanno sigillati dal primo all'ultimo". Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini, che ha incontrato le comunità terapeutiche al Viminale.

"Ce ne sono ormai più di mille - ha attaccato Salvini - al di fuori di ogni regola e di ogni controllo. Io non aspetto la sentenza della Cassazione di fine maggio, dobbiamo chiudere uno per uno tutti questi luoghi di diseducazione di massa".

"Ci sono queste feste della cannabis, feste delle canne, in giro per l'Italia, l'ultimo scempio ahimé a Milano: chiederò che siano proibite tutte, perché quando si svolgono vengono beccati chili e chili di sostanze spacciate a cielo aperto", ha aggiunto Salvini.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.