Renzi, "Marino non sia tranquillo". Sindaco, "penso alla citta'"

(AGI) - Roma, 16 giu. - "Noi pensiamo al futuro della citta'",una citta' "che cambia e va avanti". Cosi' il sindaco di Roma,Ignazio Marino, ha risposto a chi gli chiedeva se pensasse alledimissioni dopo le dichiarazioni rilasciate dal premier, MatteoRenzi, in un'intervista a un quotidiano. Stamane, in un colloquio con La Stampa, parlando deiprossimi appuntamenti elettorali, il premier ha parlato anchedella Capitale: "Ma adesso basta, si cambia", ha detto Renzi."Anche perche' tra un anno si vota nelle grandi citta'. Torino,Milano, Bologna, Napoli, forse Roma". E proprio sulla CapitaleRenzi ha avvertito: "Se

(AGI) - Roma, 16 giu. - "Noi pensiamo al futuro della citta'",una citta' "che cambia e va avanti". Cosi' il sindaco di Roma,Ignazio Marino, ha risposto a chi gli chiedeva se pensasse alledimissioni dopo le dichiarazioni rilasciate dal premier, MatteoRenzi, in un'intervista a un quotidiano. Stamane, in un colloquio con La Stampa, parlando deiprossimi appuntamenti elettorali, il premier ha parlato anchedella Capitale: "Ma adesso basta, si cambia", ha detto Renzi."Anche perche' tra un anno si vota nelle grandi citta'. Torino,Milano, Bologna, Napoli, forse Roma". E proprio sulla CapitaleRenzi ha avvertito: "Se torna Renzi 1, fossi in Marino nonstarei tranquillo". (AGI) .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it