Regionali: alle 19 alle urne il 38, 34%. Si vota fino alle 23

(AGI) - Roma - Dopo "un'accesa" campagna elettorale e'arrivato l'election day. Si sono aperti alle 7 i seggi per leelezioni in sette Regioni: Veneto, Liguria, Toscana, Marche,Umbria, Campania e Puglia. Al voto anche 742 comuni, tra cui 17capoluoghi, cioè Venezia, Rovigo, Lecco, Mantova, Arezzo,Fermo, Macerata, Chieti, Andria, Trani, Matera, Vibo Valentia,Agrigento, Enna, Sanluri, Nuoro e Tempio Pausania. Si voterà fino alle 23 di questa sera. In Sicilia invece iseggi saranno aperti oggi fino alle 22 e anche domani dalle 7alle 15. L'election day di oggi riguarderà oltre 22 milioni di

Regionali: alle 19 alle urne il 38, 34%. Si vota fino alle 23

(AGI) - Roma, 31 mag. - Dopo "un'accesa" campagna elettorale e'arrivato l'election day. Si sono aperti alle 7 i seggi per leelezioni in sette Regioni: Veneto, Liguria, Toscana, Marche,Umbria, Campania e Puglia. Al voto anche 742 comuni, tra cui 17capoluoghi, cioe' Venezia, Rovigo, Lecco, Mantova, Arezzo,Fermo, Macerata, Chieti, Andria, Trani, Matera, Vibo Valentia,Agrigento, Enna, Sanluri, Nuoro e Tempio Pausania. Si votera' fino alle 23 di questa sera. In Sicilia invece iseggi saranno aperti oggi fino alle 22 e anche domani dalle 7alle 15. L'election day di oggi riguardera' oltre 22 milioni dicittadini.

L'affluenza - secondo i dati forniti dal Viminale, l'affluenzaalle 19 e' stata del 38,34% e tiene conto di 1.383 su 1.456 comuni di 4 regioni campione:Veneto, Liguria, Umbria e Campania.

VAI ALLO SPECIALE AGI SULLE ELEZIONI AMMINISTRATITE

Il dato delle ore 12: e' stata del 15,7% (quando manca il datodi tre comuni) l'affluenza alle urne rilevata alle 12 per leelezioni regionali in Veneto, Liguria, Umbria e Campania,secondo quanto fornito dal Viminale. Il dato e' in aumento dicirca 5 punti rispetto alle precedenti omologhe, quando pero' sivoto' in due giorni. Rispetto alle Europee 2014 il dato e' incalo, tranne che in Campania.L'affluenza regione per regione vede il Veneto al 17,8%, laLiguria al 16,8%, la Toscana al 14,6%, le Marche al 13,4%,l'Umbria al 15.,4%, la Campania al 13,9%, la Puglia al 13,3%.(AGI).