Il cda della Rai può riproporre Foa alla presidenza, sì dalla Commissione di vigilanza

Si sblocca l'impasse sulla presidenza della Rai: la commissione di Vigilanza ha dato il via libera a maggioranza alla risoluzione che apre la strada alla riproposizione, da parte del cda di viale Mazzini, di Marcello Foa come presidente. La risoluzione è stata approvata con i voti di M5s e Lega, si è astenuta Forza Italia, contrari Pd, Leu e Casini. E' - commenta a caldo il senatore dem, Salvatore Margiotta - un 'ombrello protettivo' che consente alla maggioranza del cda di procedere nuovamente a favore di Foa. La riunione del cda di viale Mazzini potrebbe tenersi già venerdì, al più tardi entro martedì. Quindi toccherà alla Vigilanza ratificare una nomina con nuovamente il voto contrario - già ampiamente annunciato in questi giorni - di Rita Borioni (Pd) e l'astensione, forse, di Riccardo Laganà, il consigliere eletto dai dipendenti Rai.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it