Prescrizione: Ferranti (Pd), nessun allungamento processi

(AGI) - Roma, 24 mar. - "Nessun allungamento della durata deiprocessi, ma una ragionevole e piu' equilibrata disciplinadella prescrizione per evitare che la tagliola del tempoassicuri impunita' anche dopo una sentenza di condanna".Donatella Ferranti commenta cosi' il via libera della Cameraalla riforma della prescrizione, un testo - sottolinea lapresidente della commissione Giustizia - che "finalmente segnadopo dieci anni un netto superamento delle regole dettate dallaex Cirielli che, dimezzando i termini di prescrizione, hannocancellato con un colpo di spugna migliaia di processi". Agiudizio dell'esponente del Pd, il provvedimento, "sospendendola prescrizione

(AGI) - Roma, 24 mar. - "Nessun allungamento della durata deiprocessi, ma una ragionevole e piu' equilibrata disciplinadella prescrizione per evitare che la tagliola del tempoassicuri impunita' anche dopo una sentenza di condanna".Donatella Ferranti commenta cosi' il via libera della Cameraalla riforma della prescrizione, un testo - sottolinea lapresidente della commissione Giustizia - che "finalmente segnadopo dieci anni un netto superamento delle regole dettate dallaex Cirielli che, dimezzando i termini di prescrizione, hannocancellato con un colpo di spugna migliaia di processi". Agiudizio dell'esponente del Pd, il provvedimento, "sospendendola prescrizione per due anni dopo la condanna in primo grado eper un altro anno se confermata in appello, e' un buon punto diincontro tra pretesa all'oblio, pretesa punitiva, diritti dellevittime e garanzie dell'imputato". Ferranti, in particolare,pone l'accento sull'aumento della meta' dei tempi diprescrizione per i reati di corruzione: "E' una risposta seriadella maggioranza e del governo a un cancro che minal'integrita' dello Stato e lacera il tessuto economico esociale scoraggiando i cittadini e gli imprenditori onesti. Noivogliamo, allineandoci cosi' a quanto da anni ci chiedonoorganismi europei come Ocse e Greco, che per gravi reati comequelli di corruzione, reati di difficile emersione perche'fondati necessariamente su un patto omertoso, vi siano tempi diaccertamento congrui e la garanzia di arrivare a sentenze dimerito". "Un'altra novita' di grande rilievo - sottolineal'esponente del Pd - e' l'aver differito al compimento deldiciottesimo anno il decorso della prescrizione per i delitticommessi con l'abuso di minori, una norma che finalmente cimette in sintonia con gli altri ordinamenti europei e da'attuazione alle convenzioni di Lanzarote e Istanbul". (AGI).