Pd: Serracchiani e Guerini, perso in Liguria per sinistra divisa

(AGI) - Roma, 1 giu. - Il Pd vince le regionali portando a casa5 govenratori su 7. Conquistata la Campania con"l'impresentabile" De Luca, ma persa nettamente la Liguria. Edolorosamente. Almeno a sentire il commento dei vertici del Pd,che puntano l'indice contro la sinistra che ha scelto diappoggiare la Lista Pastorino (9,4% dei consensi). "Ovviamenteci amareggia il risultato della Liguria", dice lavicesegretaria Debora Serracchiani in conferenza stampa nellasede del partito. Una sconfitta, ha sottolineato, che c'e'stata "anche a causa della divisione del Pd e di una sinistrache ha ritenuto piu' utile

(AGI) - Roma, 1 giu. - Il Pd vince le regionali portando a casa5 govenratori su 7. Conquistata la Campania con"l'impresentabile" De Luca, ma persa nettamente la Liguria. Edolorosamente. Almeno a sentire il commento dei vertici del Pd,che puntano l'indice contro la sinistra che ha scelto diappoggiare la Lista Pastorino (9,4% dei consensi). "Ovviamenteci amareggia il risultato della Liguria", dice lavicesegretaria Debora Serracchiani in conferenza stampa nellasede del partito. Una sconfitta, ha sottolineato, che c'e'stata "anche a causa della divisione del Pd e di una sinistrache ha ritenuto piu' utile far perdere il Pd piuttosto checontinuare un'amministrazione di centrosinistra". Comunque ilrisultato delle regionali "ci colloca con chiarezza edeterminazione nella prospettiva del 2018", conclude. L'altro vicesegretario, Lorenzo Guerini, accetta ilresponso delle urne e fa un'analisi: "Perdiamo in una regione eperdiamo perche' un pezzo di centrosinistra, per costruirenuovi equilibri politici, qualcuno ha consegnato quella regionealla destra. Ora serve fare una riflessione". Sulla stessalinea, ma ancor piu' diretto, Matteo Orfini, secondo il qualela conquista della Liguria da parte del centrodestra conGiovanni Toti e' "figlia di una sinistra irresponsabile cheoggi festeggia la vittoria della destra". .