Pd: Bersani, da Emilia segnale impressionante. E intenzionale

(AGI) - Roma, 25 nov. - "Da emiliano-romagnolo non mi sentobenissimo". Pier Luigi Bersani ragiona sul dopo voto daimicrofoni di Radio Radicale e dice che "vabbe', il Pd ha vintoe nessuno puo' negare che il Pd sia centrale nella vita delPaese" ma aggiunge anche che questa e' "una ragione in piu',per le responsabilita' che abbiamo, per non sottovalutarequello che e' scuccesso, che effettivamente, guardando unaregione come l'Emilia Romagna, e' inedito e impressionante". "Bisogna che riflettiamo - segnala l'ex segretario Pd -perche' il segnale e' molto forte e in larga parte - avverte

(AGI) - Roma, 25 nov. - "Da emiliano-romagnolo non mi sentobenissimo". Pier Luigi Bersani ragiona sul dopo voto daimicrofoni di Radio Radicale e dice che "vabbe', il Pd ha vintoe nessuno puo' negare che il Pd sia centrale nella vita delPaese" ma aggiunge anche che questa e' "una ragione in piu',per le responsabilita' che abbiamo, per non sottovalutarequello che e' scuccesso, che effettivamente, guardando unaregione come l'Emilia Romagna, e' inedito e impressionante". "Bisogna che riflettiamo - segnala l'ex segretario Pd -perche' il segnale e' molto forte e in larga parte - avverte - intenzionale. Non pensiamo che la gente si sia distratta,perche' li' e' un posto dove la gente ragiona e fa quel che hadeciso di fare, magari - segnala - con le lacrime agli occhi,come ho visto io". "Un sacco di cittadini, di elettori anche nostri, ha unasensazione di estraneita', la voglia di chiamarsi fuori, unelemento di rifiuto", e' l'analisi di Bersani. "Non sono andati da altre parti ma - rimarca - hanno dettono e io credo, almeno in parte, di capire perche'. Si' leinchieste, ma c'e' qualcosa di piu' profondo: in una regionecome quella il centrosinistra ha sempre avuto il compito didare un senso alle cose che si fanno e se si perde il senso,cioe' un messaggio di coesione a partire da un tema di equita',questo e' il senso fondamentale, non si interpreta quellaregione li'". (AGI).