Oettinger: l'Italia non è un pericolo per l'Europa

 Oettinger: l'Italia non è un pericolo per l'Europa 
 Dursun Aydemir
 Guenther Oettinger

L'Italia "non è un pericolo per l’Europa". A dirlo, a margine del forum Ambrosetti di Cernobbio, il commissario europeo al Bilancio, Gunther Oettinger. "Abbiamo obblighi comuni, dobbiamo essere credibili e accettare le regole", ha continuato. Il politico tedesco, il quale ha escluso un faccia a faccia con il vicepremier, Matteo Salvini, anch'egli presente a Cernobbio. "Sono qui per un panel, forse lo vedrò per pochi minuti. Sarò a Roma mercoledì prossimo e incontrerò diversi ministri", ha aggiunto Oettinger. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it