agi live
Fratelli d'Italia scende sotto il 30%, flettono M5s, Pd e Lega

Fratelli d'Italia scende sotto il 30%, flettono M5s, Pd e Lega

I primi sondaggi dell'anno vedono il partito del premier perdere circa 7 decimali. Il dato potrebbe essere un'oscillazione fisiologica oppure un'effettiva diminuzione nei consensi

Supermedia FDI sotto 30% flettono M5s-Pd-Lega

© RICCARDO DE LUCA / ANADOLU AGENCY / Anadolu Agency via AFP 
- Giorgia Meloni 

AGI - Nella prima Supermedia del 2023, rispetto all'ultimo dato registrato a fine dicembre 2022, si segnala un'unica variazione alquanto eclatante: la flessione di Fratelli d'Italia, che perde circa 7 decimali e torna sotto il 30%. Il dato potrebbe essere un'oscillazione fisiologica oppure un'effettiva diminuzione nei consensi, magari in seguito al aumento del costo dei carburanti che ha generato diverse polemiche. E' comunque significativo perché si tratta della prima inversione di tendenza da molti mesi a questa parte per quanto riguarda FDI. La notizia positiva, per il partito della premier, è che non si registrano avanzamenti significativi per nessuno dei suoi competitor, né all'interno al centrodestra nè tra le principali forze di opposizione.

Supermedia liste

FDI 29,6 (-0,7)
M5S 17,5 (-0,1)
PD 15,8 (-0,2)
Lega 8,9 (-0,1)
Terzo Polo 8,0 (+0,1)
Forza Italia 7,0 (+0,1)
Verdi/Sinistra 3,1 (-0,3)
+Europa 2,6 (+0,3)
Italexit 2,3 (+0,1)
Unione Popolare 1,4 (-0,3)
Noi Moderati 1,2 (-0,1)

Supermedia coalizioni 2022

Centrodestra 46,7 (-0,8)
Centrosinistra 22,0 (+0,4)
M5S 17,5 (-0,1)
Terzo Polo 8,0 (+0,1)
Italexit 2,3 (+0,1)
Altri 3,5 (+0,4)

NB: le variazioni tra parentesi indicano lo scostamento rispetto alla Supermedia di tre settimane fa (29 dicembre 2022)

NOTA: La Supermedia YouTrend/Agi è una media ponderata dei sondaggi nazionali sulle intenzioni di voto. La ponderazione odierna, che include sondaggi realizzati dal 5 al 18 gennaio, è stata effettuata il giorno 19 gennaio sulla base della consistenza campionaria, della data di realizzazione e del metodo di raccolta dei dati.
I sondaggi considerati sono stati realizzati dagli istituti EMG (data di pubblicazione: 9 e 16 gennaio), Euromedia (15 gennaio), Piepoli (10 gennaio), SWG (10 e 17 gennaio) e Tecnè (14 gennaio).
La nota metodologica dettagliata di ciascun sondaggio considerato è disponibile sul sito ufficiale www.sondaggipoliticoelettorali.it.