Carlo Calenda ed Emma Bonino si contendono il seggio di Roma Centro

Carlo Calenda ed Emma Bonino si contendono il seggio di Roma Centro

Il leader di Azione conta sui numeri raccolti durante le ultime amministrative, mentre la senatrice di Più Europa è già nella lista del Pd. In gioco una base di un milione di elettori

Bonino contro Calenda collegio roma centro

© Riccardo De Luca / Agf - Carlo Calenda ed Emma Bonino 

AGI - Il 25 settembre Carlo Calenda ed Emma Bonino potrebbero sfidarsi nel collegio uninominale Roma Centro per conquistare un posto a Palazzo Madama. La senatrice di Più Europa è già nella lista del Pd, approvata ieri dalla direzione del partito, il leader di Azione ha annunciato da tempo di volersi presentare nella stessa zona.

Un'area vastissima che soltanto in piccola parte comprende il cuore della città eterna, che alle ultime elezioni comunali ha regalato grandi soddisfazioni all'aspirante sindaco Calenda (solo nel primo Municipio la sua lista è arrivata al 28%, mentre lui addirittura al 30).

Adesso il collegio Lazio U02 per il Senato comprende sette Municipi di Roma: il primo, il secondo, l'undicesimo, il dodicesimo, il tredicesimo, il quattordicesimo e il quindicesimo, oltre alle zone di Garbatella, Ostiense e Valco S. Paolo.

Un territorio enorme in cui ci sono i quartieri del centro storico, Trastevere, Testaccio, Parioli, Salario, Nomentano, Marconi, Portuense, Magliana, Trullo, Gianicolense, Pisana, Boccea, Casalotti, Aurelio, Ottavia, Primavalle, Trionfale, Tor di Quinto, Farnesina, Prima Porta, Labaro, Foro Italico. Ci vive più di un milione di abitanti. Molto difficile, dunque, prevedere chi vincerà.