In Senato è nata una componente che ha Conte come punto di riferimento

In Senato è nata una componente che ha Conte come punto di riferimento

Si chiama Maie-Italia23 e lunedì in una riunione sarà studiato lo statuto e si cercherà di chiudere con le nuove adesioni

Senato componente Maie Italia23 Conte punto riferimento

© Francesco Fotia / AGF 
- L'aula del Senato

AGI - È nata al Senato la componente Maie-Italia23, "per costruire uno spazio politico che ha come punto di riferimento Giuseppe Conte". Lo annuncia il senatore Ricardo Merlo, che spiega che la componente Maie a Palazzo Madama cambia denominazione. "Non cerchiamo responsabili - sottolinea - ma costruttori, a cui l'unica cosa che offriamo è una prospettiva politica per il futuro, per poter costruire un percorso di rinascita e resilienza, nell'interesse dell'Italia, soprattutto in un momento così difficile come quello che stiamo vivendo, tra la crisi sanitaria che continua a mordere e quella economica che ha messo in ginocchio imprese, attività commerciali e famiglie".

"Facciamo questo alla luce del sole, con trasparenza - continua ancora il sottosegretario agli Esteri - Invitiamo a far parte del gruppo tutti i colleghi senatori interessati a costruire e a lavorare da qui alla fine della legislatura per il bene del Paese e degli italiani", conclude.

I senatori del Maie sono Merlo, Cario, Fantetti e De Bonis. Tre i deputati alla Camera. E' stata costituita l'associazione Italia 2023, al momento si tratta di un contenitore, un'operazione 'parallela' per agevolare nuovi ingressi. I contatti sono in corso con esponenti di Iv, di FI e del gruppo misto, viene riferito. Lunedì ci sarà una riunione per studiare lo statuto e per cercare di chiudere con le nuove adesioni. "Nell'associazione potranno confluire i senatori. Noi siamo pronti", spiega l'ex M5s De Bonis.