Salvini: "Scissione Lega? Non parlo di fantasie"

Salvini: "Scissione Lega? Non parlo di fantasie"

Il leader del Carroccio replica alle voci di stampa su una possibile frattura nel suo partito: "Parliamo di vita vera"

Salvini: "Scissione Lega? Non parlo di fantasie"

© Nicola Marfisi/AGF - Matteo Salvini

"Parliamo di vita vera, non di fantasie. Non rispondo sulle fantasie, se le domande sono queste me ne vado". Lo ha affermato il leader della Lega, Matteo Salvini, sulle ipotesi di scissione nella Lega, rilanciate oggi da Repubblica. "Non leggo Repubblica" ha aggiunto. Salvini era a Sesto San Giovanni per presentare il sindaco Roberto di Stefano, che ha lasciato Forza Italia per entrare nella Lega.

"La Lega è solida e Salvini non ha rivali. Hanno paura, perciò provano a dividerci". Parola di Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega al Senato che in un'intervista a "Il Dubbio" rintuzza le voci di polemiche interne dopo l'idea di Salvini di voler abbandonare il Nord per un modello di partito più nazionale

. "Sono tutte storie", chiosa Romeo, che dice anche: "Le tessere della Lega aumenteranno, proprio perché sarà più un partito che guarda solo al Nord, ma a tutta l'Italia". E autonomia e federalismo "sono temi che restano centrali", "anzi, questo discorso di federalismo riguarda tutto il Paese, la strada dell'autonomia non serve solo al Nord" e il federalismo "e' lo strumento giusto per la responsabilità e l'efficienza della macchina amministrativa".