Mimmo Lucano, sospeso da sindaco, si candida a consigliere comunale di Riace

Le liste presentate a Riace sono tre ed oltre quella di Spanò in cui è candidato Lucano, sono in lizza come candidato sindaco anche l’ex vicesindaco Maurizio Cimino

mimmo lucano riace
Franck IOVENE / AFP 
Domenico Lucano (Afp) 

Mimmo Lucano, sindaco sospeso di Riace, è tra i dieci candidati alla carica di consigliere comunale che sostengono la lista “Il cielo sopra Riace” capeggiata da Maria Spanò, assessore uscente ai Lavori pubblici. Il centro in provincia di Reggio Calabria, balzato agli onori della cronaca prima per come modello di accoglienza per i migranti e poi per l’operazione “Xenia” che ha stravolto lo stesso modello coinvolgendo anche lo stesso Lucano, tornerà al voto il prossimo 26 maggio. Le liste presentate a Riace sono tre ed oltre quella di Spanò in cui è candidato Lucano, sono in lizza come candidato sindaco anche l’ex vicesindaco Maurizio Cimino (Riace 2.0) a cui Lucano ritirò le deleghe nel 2016, e Antonio Trifoli, vigile urbano che guida la lista civica “Riace rinasce, trasparenza e legalità”. Gli abitanti di Riace, con 2.335 residenti, dovranno scegliere fra le tre liste in campo eleggendo così dieci consiglieri comunali, suddivisi in sette componenti della maggioranza e tre di opposizione, e il sindaco. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.