Ius soli, raddoppiano i contrari: 54%. Favorevoli dal 71 al 44%

Sondaggio per il Corriere della Sera. Chi non vuole la cittadinanza per nascita passa dal 27 al 54%

Ius soli, raddoppiano i contrari: 54%. Favorevoli dal 71 al 44%

Si ribalta il giudizio degli italiani sullo Ius Soli. Se nel 2011 i favorevoli erano il 71%, oggi sono calati ben al di sotto della soglia di maggioranza, ad uno stentatissimo 44%. Lo rileva un sondaggio condotto per il Corriere della Sera, qui lo potete leggere sul sito. Raddoppiano i contrari: erano il 27% nel 2011, sono il 54% oggi. Un 2% di indecisi non sposta la maggioranza.

Inutile dirlo, questo 44% è composto da elementi a forte caratterizzazione partitica. Fra i favorevoli, il 78% degli elettori del Pd. Contrario l'82% degli elettori di Forza Italia e Lega. Più trasversale il movimento 5 stelle: 58% contrari allo ius soli e 42% favorevoli.
Per la versione 'temperata' c'è ancora una risicata maggioranza di italiani favorevoli, qui il grafico. Il 51% degli italiani è favorevole a concedere la cittadinanza ai figli di migranti nati in Italia o arrivati entro i 12 anni di età e che abbiano compiuto almeno un ciclo scolastico di 5 anni.

Stando al sondaggio, la presenza degli immigrati rappresenta una minaccia per il 50% degli italiani mentre il 49% è di parere opposto, ritenendo il confronto tra le culture uno dei fattori di crescita del Paese. Poi c'è la componente economica e la diffidenza verso chi viene a cercare lavoro in Italia, con maggiori resistenze da parte di chi sta attraversando difficoltà.