Maro': Pinotti, "l'Italia e' irritata" Richiamato ambasciatore in India

(AGI) - Roma, 17 dic. - Il governo italiano ha deciso dirichiamare l'ambasciatore in India, Daniele Mancini, perconsultazioni, dopo che la Corte Suprema

Maro': Pinotti, "l'Italia e' irritata" Richiamato ambasciatore in India

(AGI) - Roma, 17 dic. - Il governo italiano "prendera' tutte le misure per rimediare a questa situazione". Lo ha detto il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, a proposito delle ultime decisioni della Corte Suprema indiana sui due maro'. "Si tratta - ha aggiunto - di un impegno fermo. Consideriamo tutte le opzioni disponibili in Italia e la consultazione con il governo indiano. Siamo delusi ma anche irritati dalla decisione della Corte Suprema indiana. Le istanze dei due maro' - ha spiegato il ministro - erano di carattere puramente umanitario. Ci eravamo consultati attentamente prima di presentarle e ci aspettavamo un risultato diverso".

Il governo italiano ha intanto deciso dirichiamare l'ambasciatore in India, Daniele Mancini, perconsultazioni, dopo che la Corte Suprema di New Delhi harespinto le ultime richieste dei due maro', MassimilianoLatorre e Salvatore Girone. Lo ha reso noto il ministro degliEsteri, Paolo Gentiloni, durante un'audizione in Parlamentodinanzi alle commissioni Esteri e Difesa riunite di Camera eSenato. "Abbiamo l'obbligo di reagire e mi auguro che la reazione sia ferma e unitaria". Lo ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni alle Commissioni riunite Esteri e Difesa di camera e senato parlando delle ultime decisioni della Corte Suprema sul caso dei due marzo'. "Oggi per essere forti abbiamo bisogno di mostrare decisione e fermezza e unita' all'esterno. Di fronte ad un atteggiamento cosi' grave ci riserviamo tutti i passi necessari", ha aggiunto il ministro.