Legge Severino: Alfano, cambiarla prima altre vittime innocenti

(AGI) - Napoli - La legge Severino "va cambiata, primache faccia altre vittime innocenti". Cosi' a Napoli, a marginedella firma di  [...]

(AGI) - Napoli, 15 nov. - La legge Severino "va cambiata, primache faccia altre vittime innocenti". Cosi' a Napoli, a marginedella firma di un protocollo con il ministero della Difesadell'Agenzia del Demanio, il ministro dell'interno AngelinoAlfano. Ai cronisti che gli chiedono il perche' del ricorso delViminale al provvedimento del Tar di Napoli che ha reintegratodi fatto nelle sue funzioni di sindaco Luigi De Magistris,sospeso appunto per effetto della norma dopo una condanna inprimo grado per abuso d' ufficio, il ministro Alfano spiega:"il ministero ha il dovere di difendere i propri atti, i propriprovvedimenti. Ma un'altra cosa e' la personale considerazionepolitica e istituzionale della legge Severino". "Secondo me lalegge e' da cambiare - aggiunge - proprio il caso De Magistrisdimostra come non regga bene davanti a un giudiceamministrativo". Il ministro cita poi il caso dell'ex sindacodi Agrigento, dimessosi per opportunita' politica e poiassolto in secondo grado. La norma dunque, ragiona " nonfunziona e va cambiata. Al di fuori delle ideologie, occorrefare considerazioni di buonsenso. Prima che faccia altrevittime innocenti, cambiamola". .