Immigrati: Salvini, chiudere Mineo, no business su nuovi schiavi

(AGI) - Catania, 16 mar. - "Non e' normale che la Sicilia cheha un tasso di disoccupazione altissimo faccia arricchirequalcuno con il business dell'immigrazione. Questo centro vachiuso domani mattina e le navi della Marina Militare difendanoi confini. La Sicilia deve lavorare non sulla pelle dei nuovischiavi". Cosi Matteo Salvini, presidente del movimento 'Noicon Salvini', incontrando i giornalisti davanti al Cara diMineo, il centro di accoglienza per i richiedenti asilo inprovincia di Catania. Il leader leghista e' stato accolto dai consigliericomunali Ncd di Mineo che hanno sventolato mutande verdi."Salvini non puo'

(AGI) - Catania, 16 mar. - "Non e' normale che la Sicilia cheha un tasso di disoccupazione altissimo faccia arricchirequalcuno con il business dell'immigrazione. Questo centro vachiuso domani mattina e le navi della Marina Militare difendanoi confini. La Sicilia deve lavorare non sulla pelle dei nuovischiavi". Cosi Matteo Salvini, presidente del movimento 'Noicon Salvini', incontrando i giornalisti davanti al Cara diMineo, il centro di accoglienza per i richiedenti asilo inprovincia di Catania. Il leader leghista e' stato accolto dai consigliericomunali Ncd di Mineo che hanno sventolato mutande verdi."Salvini non puo' venire qui a parlare male della Sicilia. IlCara e' una risorsa e non abbiamo mai avuto problemi con gliimmigrati", hanno detto i consiglieri che si sono radunatidavanti ai cancelli del Centro di accoglienza dei richiedentiasilo, il piu' grande d'Europa, per attendere l'arrivo diSalvini. I manifestanti, oltre a esibire le mutante verdilegate a un filo, hanno innalzato cartelli contro la Lega. Ilcapo leghista ha deciso di venire al Cara dopo l'avviodell'inchiesta sugli appalti assegnati ad alcune cooperativeper la gestione della struttura. Tra i 16 indagati, figura ilsottosegretario Ncd Giuseppe Castiglione, che ha chiesto diessere sentito al piu' presto dalla Procura di Catania,sostenendo di aver appreso dell'indagine solo dalla stampa. Salvini ha sottolineato: "Quelli che scappano dallapoverta' e dalla guerra vera sono miei fratelli e vannoaccolti. La maggioranza di extracomunitari che viene qui comeimmigrato clandestino deve essere riportata a casa sua. Lasolidarieta' a spesa degli italiani e' finita. I razzisti sonoquelli che usano i 4.000 migranti ospiti del Cara di Mineo perfare soldi". "Non vorremmo che sulla pelle degli immigrati qualcuno ciguadagnasse soldi e voti. Vogliamo sapere come vengono spesi i150 milioni di euro di denaro pubblico che servono permantenere gente che sta giocando a pallone. Io sono gia' venutoqua ed e' la terza volta". "Renzi e Alfano si dovrebbero dimettere: o vanno inParlamento a spiegare date e soldi. Piu' che il ministro degliInterni, che e' il burattino, il premier, che sull'immigrazione non spende mai una parola. Dovrebbero spiegarecome vengono spesi i soldi. O Renzi smentisce le indagini,smentisce l'illegittimita' degli appalti -ha aggiunto Salvini-o si dimette lui, perche' di Alfano e dei suoi amici miinteressa poco. E' Renzi che deve rispondere personalmente diquesta cosa". (AGI).