Immigrati: Calderoli, tragedia di Terni su coscienza buonisti

(AGI) - Roma, 14 mar. - "E' incredibile la spudoratezza degliesponenti del centro sinistra di fronte alla lunga scia disangue lasciata dagli immigrati nel nostro Paese. Porto lavicinanza e il cordoglio mio e di tutta la Lega a parenti edamici di David Raggi, vittima inconsapevole di quella dannosafollia chiamata Mare Nostrum". Lo dice Roberto Calderoli,vicepresidente del Senato, che spiega: "Il brutale sgozzamentoavvenuto a Terni ai danni di un ragazzo innocente, colpevolesoltanto di essersi trovato sulla strada di un marocchinoubriaco con una bottiglia rotta in mano, e' solo l'ultimo diuna lunga

(AGI) - Roma, 14 mar. - "E' incredibile la spudoratezza degliesponenti del centro sinistra di fronte alla lunga scia disangue lasciata dagli immigrati nel nostro Paese. Porto lavicinanza e il cordoglio mio e di tutta la Lega a parenti edamici di David Raggi, vittima inconsapevole di quella dannosafollia chiamata Mare Nostrum". Lo dice Roberto Calderoli,vicepresidente del Senato, che spiega: "Il brutale sgozzamentoavvenuto a Terni ai danni di un ragazzo innocente, colpevolesoltanto di essersi trovato sulla strada di un marocchinoubriaco con una bottiglia rotta in mano, e' solo l'ultimo diuna lunga serie di episodi che vedono per protagonistiextracomunitari, spesso clandestini". "Dal picconatore Kabobo - continua l'esponente della LegaNord - ai rumeni ubriachi colpevoli di incidenti mortali, finoa tunisini, indiani, senegalesi e via dicendo che si sono resicolpevoli dei reati piu' efferati, l'elenco sarebbelunghissimo". Calderoli quindi afferma: "nel caso di Terni sitratta di un personaggio noto per la sua propensione adelinquere, espulso e poi rientrato, grazie all'inesistenza deicontrolli alle nostre frontiere, chiedendo ovviamente asilopolitico. E la capo segreteria del sindaco Marino - accusa -invece di ammettere che si tratta dell'ennesimo cadavere sullacoscienza dei fautori dell'accoglienza indiscriminata, hapensato bene di insultare Matteo Salvini, chiedendonel'arresto. Io invece - conclude Calderoli - chiedo ledimissioni immediate della signora Silvia Decina". (AGI).