Grandi Opere: Grillo, Rolex? Partiti ladri restituiscano maltolto

(AGI) - Roma, 19 mar. - "Sono piu' interessanti i 10 miliardidi euro fottuti agli italiani o un Rolex?". Se lo domanda sulsuo blog Beppe Grillo che scrive: "Dalla vicenda che fa capo aIncalza emerge una struttura delinquenziale collaudata, chefunziona dal livello comunale a quello regionale a quellonazionale. Il malloppo sono i soldi dei cittadini. I ladri anorma di legge sono i partiti - accusa - anzi il partito dellaNazione, la fusione del Pd con FI. Gli aiutanti, quelli cheaiutano a portare fuori i soldi, sono imprenditori corrotti, inparticolare cooperative bianche

(AGI) - Roma, 19 mar. - "Sono piu' interessanti i 10 miliardidi euro fottuti agli italiani o un Rolex?". Se lo domanda sulsuo blog Beppe Grillo che scrive: "Dalla vicenda che fa capo aIncalza emerge una struttura delinquenziale collaudata, chefunziona dal livello comunale a quello regionale a quellonazionale. Il malloppo sono i soldi dei cittadini. I ladri anorma di legge sono i partiti - accusa - anzi il partito dellaNazione, la fusione del Pd con FI. Gli aiutanti, quelli cheaiutano a portare fuori i soldi, sono imprenditori corrotti, inparticolare cooperative bianche e rosse e criminalita'assortita". E ancora, attacca: "I pali sono i giornalisti. Che sitratti di Mafia capitale, dell'Expo o di una qualunque GrandeOpera, il modello e' quello del ladrocinio spartitorio in cuici si copre il culo uno con l'altro con leggi ad hoc. Si e'passati da Tangentopoli a Partitopoli. Apriamo le galere perquesta gente. Non e' tempo di Rolex, ma di restituzione delmaltolto". "Di cosa parliamo - scrive Grillo - di cosa parlanotutti in questi giorni? Di un Rolex regalato al figlio di Lupie di un biglietto aereo di circa 400 euro per sua moglie? Robaforte, che cattura l'immaginazione. Ma del 40% di maggiorazionesu un giro di appalti di 25 miliardi gestiti dal ministerodelle infrastrutture nessuno parla. Fanno circa 10 miliardi ditasse dei cittadini a cui vengono chiesti sacrifici, girate ailadri di Stato e ai loro complici". "A chi sono finiti questi 10 miliardi? Questa e' la veradomanda da farsi - osserva - il Rolex e' un'informazione didistrazione di massa. Quanto fatturano i partiti attraverso leGrandi Opere? Qual e' la tariffa base per la Tav o per il Moseper un partito di governo? E' evidente che Incalza, dopovent'anni di permanenza nel ministero delle Infrastrutture(salvo un breve periodo quando fu cacciato da Di Pietro, alloraministro) puo' ricattare chiunque, mettere nella merdaqualunque partito. Il silenzio e' la sua miglioreassicurazione". (AGI)