Gaffe M5S su Napolitano, "morto il Giorgio sbagliato". E' bufera

(AGI) - Roma - "Se ne e' andato Giorgio. Quellosbagliato". Questo il testo del tweet di ieri con cui laresponsabile web  [...]

Gaffe M5S su Napolitano, "morto il Giorgio sbagliato". E' bufera
(AGI) - Roma, 5 lug. - "Se ne e' andato Giorgio. Quellosbagliato". Questo il testo del tweet di ieri con cui laresponsabile web del Movimento 5 Stelle a MOntecitorio, DeboraBilli, aveva commentato la morte di Giorgio Faletti. Oggi,sempre via social network, Billi si scusa con il presidentedella Repubblica, Giorgio Napolitano: "Le battute infeliciscappano, speriamo stavolta siano scappate per sempre - silegge su twitter e facebook - Desidero scusarmi personalmentecon il presidente Napolitano per l'accaduto, augurandoglinaturalmente una vita lunga e serena, e con il M5S a cui hocreato imbarazzo. Non accadra' piu'", promette Billi. Il tweet 'incriminato' di Debora Billi ha suscitato sullarete una acceso dibattito e non sono mancate le critiche per ilriferimento al presidente Napolitano. Poco dopo la pubblicazione del post sul social network,infatti, molte le prese di distanza e le critiche allaresponsabile web del Movimento 5 Stelle di Montecitorio peraver scritto, dopo la notizia della morte di Giorgio Faletti,"se ne e' andato Giorgio. Quello sbagliato". Incrollabilecommenta ironico: "Veramente una signora, che classe...".Arturo De Luca scrive: "ma dove hai studiato? Alla Sorbonne....Che classe esempio lampante della cultura ed educazione diM5S". Fabio Manuela Mulas sintetizza: "Vergognoso!". PerQuintino Melis "con questo ti sei qualificata per quello chesei. Non servono altre parole". Laura Ceruti osserva: "scriviquesti tweet poi magari ti domandi, ma perche' abbiamo fattoflop alle Europee?". Duro il commento di Valentina: "che bestiache sei!". Ma su twitter compaiono anche commenti a favore diBilli: "E' una battuta. E' satira. E' Kasta etc etc etc",scrive ad esempio Matteo Forte. Ma la maggior parte deicommenti sono di critica. Alcuni anche con termini 'pesanti' eparolacce. Pasquale Cacciatore non usa mezzi termini per direla sua: "Che animale. E non hai nemmeno cancellato il tweet".Di fatti, la responsabile comunicazione dei grillini allaCamera non elimina il post finito sotto accusa, ma dopo alcuneore ne scrive un altro: "Cosi' imparo a rubare le battute...".E dopo un'ora torna a scrivere su twitter: "Madre miserabile""bestia" "schifosa"... Ahem si, sono io la maleducata". Soloquesta mattina, intorno alle 10, Billi si scusa con il Capodello Stato, augurandogli "lunga vita". (AGI).