Csm: dalla Camera disco verde a Balducci e Zanettin, stallo per la  Consulta

(AGI) - Roma - Disco verde dal Parlamento in sedutacomune, a quanto si apprende in ambienti parlamentari, mentree' ancora in corso   [...]

Csm: dalla Camera disco verde a Balducci e Zanettin, stallo per la  Consulta

(AGI) - Roma, 23 set. - Disco verde dal Parlamento in sedutacomune, a quanto si apprende in ambienti parlamentari, mentree' ancora in corso lo scrutinio ufficiale, per Paola BalducciPierantonio Zanettin come membri 'laici' del Csm. Con le nomine degli ultimi duecomponenti laici da parte del Parlamento e' finalmente alcompleto il nuovo plenum del Csm. Gli altri 6 laici sono statinominati nelle ultime due settimane, mentre l'elezione dei 16togati si era gia' svolta nello scorso luglio.

Solo 4 le donne nel nuovo plenum di Palazzo dei Marescialli

Ora, dopo lacerimonia di insediamento al Quirinale, che sara' fissata dalCapo dello Stato Giorgio Napolitano, si terra' il primo plenum(anch'esso convocato dal presidente della Repubblica, che e'presidente del Consiglio superiore della Magistratura) cheavra' all'ordine del giorno l'elezione del vicepresidente.


L'assemblea plenaria di Palazzo dei Marescialli - di cui fannoparte di diritto anche il primo presidente e il procuratoregenerale della Cassazione - dovra' scegliere il vicepresidentetra gli 8 membri laici: in 'pole' Giovanni Legnini, eletto inquota Pd.  Tra le questioni piu' rilevanti che il nuovo Csmdovra' affrontare, anche con una certa urgenza, la nomina delnuovo procuratore capo di Palermo (Francesco Messineo hainfatti raggiunto lo scorso 1* agosto il tetto massimo di 8anni previsto dalla legge per rivestire lo stesso incaricodirettivo), nonche' iniziare ad occuparsi degli incarichi divertice che dovranno essere coperti in vista del pensionamentodi numerosi magistrati, per effetto del ritorno a 70 annidell'eta' pensionabile delle toghe, prevista dal decreto leggesulla pubblica amministrazione.

Inoltre, Palazzo deiMarescialli dovra' dare al piu' presto un parere sul decretolegge in materia di giustizia civile, ora all'esame del Senato,che contiene anche la riduzione delle ferie dei magistrati. Nonancora conclusa, infine, la 'querelle' che ha vistocontrapposti il capo della Procura di Milano Edmondo BrutiLiberati e l'aggiunto Alfredo Robledo: al Csm ci sono ancoraalcuni esposti di Robledo in attesa di essere vagliati dalleCommissioni.

Consulta-Csm: su Corte pesa 'nodo' Bruno

I due erano i mancanti al pacchetto necessario perche' siaricostituito il plenum dell'organo di autogoverno deimagistrati. I voti, sempre a quanto si apprende in attesadella proclamazione ufficiale, sarebbero 525 per Zanettin e 521per la Balducci. (AGI)