Consulta-Csm, e' ancora stallo sulle nomine. Nuovo voto lunedi'

(AGI) - Roma - Sono stati proclamati nell'Aula diMontecitorio i risultati ufficiali delle votazioni per eleggeredue giudici costituzionali e 6 componenti  [...]

(AGI) - Roma, 11 set. - Sono stati proclamati nell'Aula diMontecitorio i risultati ufficiali delle votazioni per eleggeredue giudici costituzionali e 6 componenti laici del Csm:nessuno ha raggiunto il quorum previsto, dei tre quinti degliaventi diritto, per la Consulta mentre solo Antonio Leone (Ncd)ha superato il quorum dei tre quinti dei votanti per Palazzodei Marescialli. Per la Corte Costituzionale, Violante haottenuto 468 voti, ha annunciato il vicepresidente SimoneBaldelli, Catricala' 368, Besostri 149, Bruno 120, Modugno 110,Barbera 11. I voti dispersi sono stati 47, le schede bianche69, le nulle 27. Le schede scrutinate sono state 813 e nontutte le schede distribuite, ha precisato Baldelli, risultanoinserite nell'urna. Nessun candidato ha ottenuto la maggioranzaprevista. Quindi si provvedera' a un decimo scrutinio, cheavra' luogo lunedi' 15 alle 15: la chiama iniziera' daisenatori. Per il Csm, Leone ha ottenuto 517 voti, Bene 480,Casellati 473, Balduzzi 462, Vitali 451, Colaianni 225,Zaccaria 127, Gasperini 25, Formisano e Marotta 14, Falanga 11,Brutti 6, Besostri 5. Le schede disperse sono state 70, lebianche 48, le nulle 26. "L'elezione del collega Antonio Leoneal Csm e' per noi motivo di grande orgoglio", afferma una notadel gruppo Ncd alla Camera. "A lui - si legge ancora - vanno lenostre piu' vive congratulazioni: le competenze professionali el'esperienza politica di Leone hanno portato a questoimportante risultato. Siamo certi che il suo apportoall'interno del Csm sara' improntato a quel sensodell'equilibro e della misura che lo ha semprecontraddistinto". (AGI).