Vinitaly: 60 aziende dal Trentino, terra che fattura 580 mln(+4 %)

(AGI) Trento, 16 mar - Dal 22 al 25 marzo prossimi a Veronasaranno 60 le aziende trentine a rappresentare il confinanteterritorio vinicolo. Il sistema Trentino del vino nel 2014 hafatturato 580 milioni (+4%), dei quali 370 sono del mercatoexport (+4.1). Le realta' produttive al Top della classificasono Gruppo Mezzocorona (171 mln), Catvit (159), Cantina La Vis(89) e Ferrari fratelli Lunelli (52). Gli ettari coltivati a vigneto in provincia di Trento sonoin totale 10.176, dei quali circa 7.000 a uve bianche ed ilrestante a uve rosse. La vendemmia 2014 ha generato un valore

(AGI) Trento, 16 mar - Dal 22 al 25 marzo prossimi a Veronasaranno 60 le aziende trentine a rappresentare il confinanteterritorio vinicolo. Il sistema Trentino del vino nel 2014 hafatturato 580 milioni (+4%), dei quali 370 sono del mercatoexport (+4.1). Le realta' produttive al Top della classificasono Gruppo Mezzocorona (171 mln), Catvit (159), Cantina La Vis(89) e Ferrari fratelli Lunelli (52). Gli ettari coltivati a vigneto in provincia di Trento sonoin totale 10.176, dei quali circa 7.000 a uve bianche ed ilrestante a uve rosse. La vendemmia 2014 ha generato un valoredi 1 milione e 250 mila quintale di uve prodotti. Circa le uvebianche (76%, pari a 787 mila quintali) il primo posto delraccolto spetta al Pinot grigio (32%), seguito dallo Chardonnay(25%) e dal Mueller Thurgau (9%). La varieta' dei vini rossi(uve nere al 24% del raccolto con 238 mila quintali) e'capeggiata dal Teroldego (6,4%), poi dal Merlot (6%) seguito daMarzemino (2.1%) e Pinot nero (2%). La produzione "Doc" e' pari a 700 mila quintali, mentre la"Igt" e' di 340 mila quintali. Le bottiglie uscite dallecantine vinicole del Trentino nel 2013 sono statecomplessivamente 39 milioni 973 mila; di queste 24 milioni divini "bianchi" e piu' di 9 milioni di "rossi" (circa lospumante il Trento Doc ha avuto piu' di 6 milioni di bottiglieprodotte). Riguardo le esportazioni internazionali dello spumantetrentino "le bollicine "Ferrari" -spiega il presidente MatteoLunelli- attualmente vengono esportate in Giappone per unaquota di (200 mila bottiglie, ed analogo obiettivo riguarda gliStati uniti d'America, unitamente ad altre eccellenze italianee a Eataly". (AGI) Tn1/Bru