Usa: Pentagono difende comunque F-35 'abbattuto' dal vechio F-16

(AGI) - Washington, 2 lug. - Il Pentagono non arretra di unmillimetro dalla sua scelta di investire 390 miliardi didollari (il piu' costoso ed in ritardo programma militare Usa)nell'avveniristico caccia-bombarduiere F-35. Cio' malgrado non senza qualche imbarazzo sia emerso che inun test di combattimento ravvicinato, il cui esito e' rimastosegreto fino ad ieri, l'F-35 (prodotto da Lockheed-Martin anchecon Finmeccanica e di cui l'Italia intende acquistare 90esemplari) questo sia stato 'abbattuto' a gennaio da un vecchioma affidabilissimo F-16, entrato in servizio nel lontano 1978.F-16 della General Dynamics, che l'F-35, il cui primo

(AGI) - Washington, 2 lug. - Il Pentagono non arretra di unmillimetro dalla sua scelta di investire 390 miliardi didollari (il piu' costoso ed in ritardo programma militare Usa)nell'avveniristico caccia-bombarduiere F-35. Cio' malgrado non senza qualche imbarazzo sia emerso che inun test di combattimento ravvicinato, il cui esito e' rimastosegreto fino ad ieri, l'F-35 (prodotto da Lockheed-Martin anchecon Finmeccanica e di cui l'Italia intende acquistare 90esemplari) questo sia stato 'abbattuto' a gennaio da un vecchioma affidabilissimo F-16, entrato in servizio nel lontano 1978.F-16 della General Dynamics, che l'F-35, il cui primo volo e'del 16 dicembre del 2006, e' destinato a sostituire nellaflotta aerea americana, ma non ancora entrato in serviziooperativo. Secondo il rapporto di 5 pagine redatto dal pilotadell'F-35 'abbattuto' il jet non vira o acquista quotaabbastanza rapidamente da colpire - in un combattimentoravvicinato - un jet nemicoe o schivare i suoi colpi. Ma la Us Air Force sostiene che ci sono diversi scenari incui l' F-35 si e' dimostrato superiore al suo vecchiopredecessore. Tra questi viene citato uno scontro simulato "trauna squadriglia di quattro F-35 contro altrettanti F-16 e gliF-35 - sostiene l'Aeronautica americana - hanno vinto loscontro grazie ai loro sensori, armi e alla tecnologia stealth(di invisibilita' ai radar)". Il generale di divisione aerea (due stelle) JeffreyHarrigian, direttore dell'Integration Office dell'F-35 alPentagono, ha annunciato che i testo continueranno confermandoche il progetto del jet di Lockheed-Martin rappresenti unmiglioramento rispetto a quello dell'anziano F-16. Quest'ultimo rappresenta uno dei maggiori successidell'industria della Difesa Usa: costruito in 4.540 esemplaried ancora oggi usato da ancora oggi oltre 25 forze aeree oltrealla statunitense. Costa peraltro quasi un decimo dell'F-35 chenella versione piu' costosa, la C per le portaerei, ha unprezzo di 116 milioni di dollari (98 milioni la A e 104 la B)contro i 14,4 di un F-16. Per Harrigian "e' troppo presto per trarre conclusionifinali sulla manovrabilita' del l'F-35. Peraltro il suoprogetto e' ottimizzato per l'essere stealth. Questo gliconsente di operare in teatri in cui l' F-16 non potrebbesopravvivere". (AGI) .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it