Ristorazione: la Cina compra le pizze dei britannici

(AGI) - Londra, 14 lug. - Le pizze dei britannici diventanocinesi. Pizza Express, catena con 436 ristoranti nel RegnoUnito e 68 nel resto del mondo (inclusi 22 in Cina, appunto),viene comprata da un fondo di private equity, Hony Capital, consede appunto nel paese asiatico. Il prezzo finale pagato aiproprietari, Gondola Group, e' stato di 900 milioni disterline, circa 1,1 miliardi di euro, e sono stati comprati "inblocco" anche 9mila dipendenti. Cosi' la catena commerciale cheper i britannici e' sinonimo di cucina italiana (presente anchea Hong Kong, a Shanghai, in India, a

(AGI) - Londra, 14 lug. - Le pizze dei britannici diventanocinesi. Pizza Express, catena con 436 ristoranti nel RegnoUnito e 68 nel resto del mondo (inclusi 22 in Cina, appunto),viene comprata da un fondo di private equity, Hony Capital, consede appunto nel paese asiatico. Il prezzo finale pagato aiproprietari, Gondola Group, e' stato di 900 milioni disterline, circa 1,1 miliardi di euro, e sono stati comprati "inblocco" anche 9mila dipendenti. Cosi' la catena commerciale cheper i britannici e' sinonimo di cucina italiana (presente anchea Hong Kong, a Shanghai, in India, a Bali e in Arabia Saudita)dovra' sottostare a regole imposte a Pechino. Gondola Groupcontinuera' comunque a controllare altre due catene di cucinaitaliana del Regno Unito, Zizzi e Ask. Non e' la prima voltache la Cina fa shopping nel regno di sua maesta'. Come ricordail sito Internet della Bbc, nel 2012 fu comprata la marcaWeetabix, cereali per la colazione, mentre l'anno scorso passo'in mani orientali un famoso cantiere navale di yacht di lussonel Dorse, Sunseeker International. (AGI)Gby/Mau