Onorevole e scrittrice, Michela Marzano vince il Bancarella

(AGI) - Roma 20 lug. - "L'amore e' tutto: e' tutto cio' che sodell'amore" di Michela Marzano ha vinto la 62ma edizione delPremio Bancarella. A Pontremoli e' avvenuto lo spoglio dei votie il libro della Marzano ha ottenuto la preferenza dei 200librai chiamati a esprimere il loro voto tra i sei finalistidel premio Selezione Bancarella: Roland Balson, Volevo soloaverti accanto (Garzanti), Alberto Custerlina, All'ombradell'impero (Baldini & Castoldi), Albert Espinosa, Braccialettirossi (Salani), Chiara Gamberale Per dieci minuti(Feltrinelli), Veit Heinchen, Il suo peggior nemico (EdizioniE/O). Michela Marzano conosce l'arte di parlare di

Onorevole e scrittrice, Michela Marzano vince il Bancarella
(AGI) - Roma 20 lug. - "L'amore e' tutto: e' tutto cio' che sodell'amore" di Michela Marzano ha vinto la 62ma edizione delPremio Bancarella. A Pontremoli e' avvenuto lo spoglio dei votie il libro della Marzano ha ottenuto la preferenza dei 200librai chiamati a esprimere il loro voto tra i sei finalistidel premio Selezione Bancarella: Roland Balson, Volevo soloaverti accanto (Garzanti), Alberto Custerlina, All'ombradell'impero (Baldini & Castoldi), Albert Espinosa, Braccialettirossi (Salani), Chiara Gamberale Per dieci minuti(Feltrinelli), Veit Heinchen, Il suo peggior nemico (EdizioniE/O). Michela Marzano conosce l'arte di parlare di se', delleproprie esperienze, delle proprie vicende, per spiegaresentimenti universali in cui e' impossibile non riconoscersi.Sa bene che, sull'amore, di libri ce ne sono tanti; ha letto ifilosofi, i poeti, i romanzieri. Ma e' convinta che, con le teorie, coi libri, l'amorec'entri poco o niente: l'unico amore che vale la pena di essereraccontato e' quello quotidiano, reale, concreto. "L'amore chesiamo e che ci portiamo addosso."Bambina in attesa del Principe Azzurro, e poi donna sempretroppo romantica, ma anche amante capace di non farsi troppeillusioni, fino all'incontro - una sera, per caso, per gioco -con l'uomo che diventera' suo marito: apparentemente la vitasentimentale di Michela non e' molto diversa da quella di tantealtre donne di oggi. Michela Marzano(Roma, 1970) ha studiato alla Scuola Normale Superiore di Pisa,dove ha conseguito un dottorato di ricerca in Filosofia. E'autrice di numerosi saggi e articoli di filosofia morale epolitica. In Italia ha pubblicato, tra gli altri, Estensionedel dominio della manipolazione (2009), Sii bella e stai zitta(2010), Volevo essere una farfalla (2011), Avere fiducia(2012). Direttrice del Dipartimento di Scienze Sociali (SHS -Sorbona) e professore ordinario all'Universite' ParisDescartes, dirige una collana di saggi filosofici per leEdizioni PUF e collabora con "la Repubblica" e "Vanity Fair".Attualmente e' deputato del Parlamento italiano. (AGI).