Foto 'rubate' alla festa della Canalis, processo a Lucarelli e Soncini

(AGI) - Milano - Sarebbero riusciti a 'rubare' isegreti di vip come Scarlett Johansson ed Elisabetta Canalisintrufolandosi nella loro privacy grazie  

(AGI) - Milano, 28 mag. - Sarebbero riusciti a 'rubare' isegreti di vip come Scarlett Johansson ed Elisabetta Canalisintrufolandosi nella loro privacy grazie anche al basso livellodi sicurezza delle domande per il recupero delle password diaccesso alla posta elettronica. Selvaggia Lucarelli, GuiaSoncini e Gianluca Neri alias Macchianera, tre tra i piu' notiblogger italiani, sono stati mandati a processo con decreto dicitazione diretta firmato dal pm di Milano Grazia Colacicco conle accuse, a vario titolo, di concorso in intercettazioneabusiva, detenzione e diffusione di codici di accesso (unicanon contestata a Lucarelli), accesso abusivo a sistemainformatico e violazione della privacy, tutti reati aggravatidall'aver tentato di guadagnarci. Al centro dell'inchiesta cisono 191 fotografie scattate durante la festa per il 32esimocompleanno di Elisabetta Canalis nell'elegante Villa Oleandradi George Clooney, sul lago di Como. Gli imputati sarebberoentrati in possesso di queste immagini tentando di venderle aun noto settimanale al prezzo di 120mila euro ma non sarebberoriusciti a chiudere l'affare perche' qualcuno avrebbe allertatoElisabetta Canalis, allora fidanzata del divo, che avrebbesporto denuncia al commissariato Garibaldi-Venezia di Milano. Nel processo che comincera' il 19 giugno davanti al giudiceStefano Corbetta dell'XI sezione penale di Milano, accanto allaCanalis figureranno altre parti offese da copertina. Gliimputati, si legge nel capo d'imputazione, "al fine diprocurare a se' o ad altri un profitto consistente nellavendita di fotografie e di informazioni o conversazionipersonali di cui erano venuti a conoscenza o comunque al finedi arrecare danno a Elisabetta Canalis e alle persone diseguito indicate, si procuravano, rispondendo alla domandasegreta per la password, i codici di accesso dell'indirizzo diposta elettronica di Federica Fontana, Mara Povoleri (MaraVenier, ndr), Sandra Bullock, Scarlett Johansson e altri". In particolare, avrebbero effettuato uno 'spionaggio'accanito sul profilo della show girl Federica Fontana: "Lomonitoravano, ottenendo cosi' indebite informazioni a loro nondirette, tra le quali l'indirizzo web, il nome utente e lapassword di accesso alla galleria fotografica che contenevaimmagini della festa privata per il compleanno di ElisabettaCanalis". In seguito Lucarelli, Neri e Soncini, sempre standoalle accuse, "fraudolentemente intercettavano comunicazionirelative a un sistema informatico o telematico e ne rivelavanoin parte il contenuto. In particolare, avendo fraudolentementeottenuto gli accessi a vari account di posta elettronica, nemonitoravano la posta in entrata utilizzando un appositoaccount di posta elettronica come collettore unico di tutta lacorrispondenza intercettata. (AGI).