Expo: Mipaaf, riunione del Gruppo su mercati commodities

(AGI) - Roma, 19 ott. - A Expo Milano si e' tenuta l'ottavasessione del Global Food Market Information Group AMIS(Agricultural Market Information System) costituito inoccasione del G20 dei ministri dell'Agricoltura del 2011. Lorende noto il Ministero delle politiche agricole alimentari eforestali. Dell'AMIS, il cui segretariato ha sede alla Fao a Roma,fanno parte le delegazioni dei Paesi del G20 e alcuni tra iprincipali produttori di commodity (Egitto, Ucraina, Nigeria,Filippine, Thailandia, Vietnam, Kazakhstan). L'Amis si occupadi monitorare costantemente i mercati mondiali e percontribuire a migliorarne la trasparenza per le principalicommodities (frumento,

(AGI) - Roma, 19 ott. - A Expo Milano si e' tenuta l'ottavasessione del Global Food Market Information Group AMIS(Agricultural Market Information System) costituito inoccasione del G20 dei ministri dell'Agricoltura del 2011. Lorende noto il Ministero delle politiche agricole alimentari eforestali. Dell'AMIS, il cui segretariato ha sede alla Fao a Roma,fanno parte le delegazioni dei Paesi del G20 e alcuni tra iprincipali produttori di commodity (Egitto, Ucraina, Nigeria,Filippine, Thailandia, Vietnam, Kazakhstan). L'Amis si occupadi monitorare costantemente i mercati mondiali e percontribuire a migliorarne la trasparenza per le principalicommodities (frumento, mais, riso e soia). Le delegazioni delgruppo arrivate a Milano si sono confrontate sulle condizionidei diversi mercati agricoli e sulle capacita' previsionalidelle semine e dei raccolti. In particolare, durante la sessione sono stati presentatialcuni report sulle anomalie di mercato con l'obiettivo diapprofondire le conoscenze in merito per rafforzare le rispostea tali fenomeni, promuovere il dialogo e il coordinamento dellepolitiche internazionali e potenziare le capacita' degli Statipartecipanti di organizzare la raccolta delle informazioni edei dati relativi agli andamenti di mercato. "Ospitare questa riunione tecnica - ha dichiarato ilMinistro Maurizio Martina - rafforza il ruolo di Expo comecrocevia fondamentale per lo sviluppo di politiche piu'efficaci per la trasparenza dei mercati del cibo. Il lavorofatto oggi va in continuita' con la riunione del G20 inTurchia, dove la Carta di Milano ottenne l'appoggio di moltiPaesi partecipanti. Ora serve continuare su questa strada, construmenti concreti di azione contro la lotta alla fame e peruna piu' equa distribuzione degli alimenti".(AGI)Bru