Expo: Michelle Obama, su fame e obesita' soluzioni a portata mano

(AGI) - Milano, 18 giu. - Le soluzioni per risolvere i problemialimentari (come fame e obesita') sono "a portata di mano"secondo la first lady Usa, Michelle Obama. Alcune di questesoluzioni, ha spiegato, sono rappresentate nel padiglione Usa,come gli orti verticali che potrebbero essere coltivati neiterrazzi e nei cortili di tante case garantendo verdura frescaa cui, secondo la first lady, tutti dovrebbero avere accesso.   "Sappiamo che possiamo risolvere i problemi - ha aggiunto -per questo e' importante essere ad Expo" dove ci si puo'confrontare con tanti altri Paesi. "Resta molto da fare, nonsolo

(AGI) - Milano, 18 giu. - Le soluzioni per risolvere i problemialimentari (come fame e obesita') sono "a portata di mano"secondo la first lady Usa, Michelle Obama. Alcune di questesoluzioni, ha spiegato, sono rappresentate nel padiglione Usa,come gli orti verticali che potrebbero essere coltivati neiterrazzi e nei cortili di tante case garantendo verdura frescaa cui, secondo la first lady, tutti dovrebbero avere accesso.   "Sappiamo che possiamo risolvere i problemi - ha aggiunto -per questo e' importante essere ad Expo" dove ci si puo'confrontare con tanti altri Paesi. "Resta molto da fare, nonsolo negli Stati Uniti ma nel mondo" ha detto. Poi,rivolgendosi direttamente ai ragazzi, ha aggiunto: "Tocca a voiprendere queste informazioni e farne qualcosa". (AGI)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it