Cinema: da stasera 'Trevignano FilmFest' dedicato alla religione

(AGI) - Roma, 25 set. - Prende il via questa sera "Visionidivine, il cinema e le religioni", rassegna di tredici film alTrevignano FilmFest, giunto alla quarta edizione. Nello storicocinema Palma della cittadina sul lago di Bracciano leproiezioni iniziano stasera con un'anteprima assoluta perl'Italia: 'Kreuzweg, le stazioni della fede' di DieterBruggemann, che racconta la storia di una ragazzina diquattordici anni che vive in una famiglia di cattolicitradizionalisti, aderenti a una confraternita che considerademoniaca persino la musica pop. L'atto finale sara' invece,lunedi' 28, 'Viaggio alla Mecca', storico film di IsmaelFerroukhi. Ma

(AGI) - Roma, 25 set. - Prende il via questa sera "Visionidivine, il cinema e le religioni", rassegna di tredici film alTrevignano FilmFest, giunto alla quarta edizione. Nello storicocinema Palma della cittadina sul lago di Bracciano leproiezioni iniziano stasera con un'anteprima assoluta perl'Italia: 'Kreuzweg, le stazioni della fede' di DieterBruggemann, che racconta la storia di una ragazzina diquattordici anni che vive in una famiglia di cattolicitradizionalisti, aderenti a una confraternita che considerademoniaca persino la musica pop. L'atto finale sara' invece,lunedi' 28, 'Viaggio alla Mecca', storico film di IsmaelFerroukhi. Ma la vera chicca del Trevignano FilmFest, in anticipo didue mesi esatti sull'uscita nelle sale italiane, sara' sabato26 "Dio esiste e vive a Bruxelles" del regista belga Jaco vanDormael, una commedia surreale che racconta la storia di un dioin carne e ossa che dal computer di casa regola in modo malignola vita degli uomini. In programma, la prima sera, un filmsull'induismo, 'Water', che racconta la storia ambientata nel1938 di una piccola vedova di otto anni, e due operesull'ebraismo ultra ortodosso: 'La sposa promessa' e 'Viviane'.Verra' riproposto 'Timbuktu', sull'avanzata dei jihadisti nelMali. Proiettato anche il documentario 'Going Clear' di AlexGibney attorno a Scientology, la discussa "religione"abbracciata, fra gli altri, da Tom Cruise. Per ogni film ci saranno personaggi in sala a discuternecon il pubblico. Per Water, ad esempio, l'ospite sara' FrancoDi Maria, presidente dell'Unione induista italiana. MonicaGuerritore e il giornalista e scrittore Eric Salerno parlerannointorno al tema della condizione femminile come proposto daidue film sull'ebraismo. L'intellettuale e imprenditore RadwanKhawatmi, italiano di origine siriana, mettera' il dito nellapiaga dell'Isis, il sacerdote e giornalista Filippo Di Giacomoanalizzera' 'Kreuzweg' e il giornalista e scrittore ValerioPellizzari raccontera' gli ultimi risvolti giudiziari (e nonsolo) attorno al film 'Uomini di Dio' che racconta la famosavicenda dei monaci uccisi in Algeria. Verranno poi premiatiAnita Caprioli e Yle Vianello per 'Corpo Celeste', ErnestoPagano per il documentario 'Napolislam' e Claudio Bondi', gia'assistente alla regia di Roberto Rossellini. (AGI)Uba