Borsa: in calo frenata da bancari nonostante no 'scozzese',-0, 74% (2)

(AGI) - Milano, 19 set. - Tra i finanziari, dunque, Unicredit-1,79%, Intesa Sanpaolo -1,95%, Bpm -1,63%, Banco Popolare-1,35%. Poco mossa invece Generali (+0,12%). In forte caloCattolica Assicurazioni (-6,75%) in scia all'annunciodell'aumento di capitale da 500 milioni di euro. Telecom Italia, nonostante un balzo nelle prime fasi, hachiuso in calo dell'1,32% a quota 0,8940 euro per azione nelgiorno in cui e' stato siglato l'accordo tra Telefonica eVivendi per la cessione di Gvt. Contrastati gli energetici: Enel -0,71%, Terna +0,15%, Eniinvariata a 19 euro per azione. Tra gli industriali, Finmeccanica -1,74%, Fiat, che ha

(AGI) - Milano, 19 set. - Tra i finanziari, dunque, Unicredit-1,79%, Intesa Sanpaolo -1,95%, Bpm -1,63%, Banco Popolare-1,35%. Poco mossa invece Generali (+0,12%). In forte caloCattolica Assicurazioni (-6,75%) in scia all'annunciodell'aumento di capitale da 500 milioni di euro. Telecom Italia, nonostante un balzo nelle prime fasi, hachiuso in calo dell'1,32% a quota 0,8940 euro per azione nelgiorno in cui e' stato siglato l'accordo tra Telefonica eVivendi per la cessione di Gvt. Contrastati gli energetici: Enel -0,71%, Terna +0,15%, Eniinvariata a 19 euro per azione. Tra gli industriali, Finmeccanica -1,74%, Fiat, che haannunciato un accordo con un memorandum d'intesa non vincolantecon Mitsubishi ha chiuso con un +0,06%. Realizzi invece su Stm(+4,05%). Balzo per Salini (+3,23%) con la societa' che si augura cheil premier Renzi riapra il dossier sulla costruzione del Pontesullo Stretto. (AGI)Dan