Borsa: chiude in calo, -0, 52%, giu' Enel e Fiat, sale Pirelli (2)

(AGI) - Milano, 23 mar. - Pirelli ha segnato un rialzodell'1,77%, con prezzo a 15,5 euro, dopo la conclusionedell'accordo con Chem China e l'ufficializzazione del lanciodell'Opa. La valutazione di borsa incorpora un dividendo attesodi circa 0,40 euro, ma qualcuno scommette anche su un possibiledividendo straordinario. Giu' oggi il settore auto, con Fca chesi adegua segnando -1,84%. Tra le banche bene le popolari, con Bper +2,18% e BancoPopolare +2,69%, mentre Intesa cede l'1,02% e Unicredit lo0,48%. Oggi si sono diffuse indiscrezioni sul lancio da partedell'azionista Aabar di bond convertibili in azioni della

(AGI) - Milano, 23 mar. - Pirelli ha segnato un rialzodell'1,77%, con prezzo a 15,5 euro, dopo la conclusionedell'accordo con Chem China e l'ufficializzazione del lanciodell'Opa. La valutazione di borsa incorpora un dividendo attesodi circa 0,40 euro, ma qualcuno scommette anche su un possibiledividendo straordinario. Giu' oggi il settore auto, con Fca chesi adegua segnando -1,84%. Tra le banche bene le popolari, con Bper +2,18% e BancoPopolare +2,69%, mentre Intesa cede l'1,02% e Unicredit lo0,48%. Oggi si sono diffuse indiscrezioni sul lancio da partedell'azionista Aabar di bond convertibili in azioni dellastessa Unicredit. Nell'energia in calo Enel -1,52%, Eni -0,86%, Saipem saledel 2,08%. Balzo di Saras (+4,78%) che beneficia dei migliorimargini di raffinazione e delle voci sul possibile interesse diRosneft per aumentare la propria quota nel capitale del gruppo.Telecom chiude con un +1,10%, nel lusso salgono Cucinelli eGeox. Sale Fiera Milano (+4,56%) che dopo un 2014 in profondorosso mostra segnali di miglioramento dei risultati nei primimesi del 2015. (AGI)Gla