Agroalimentare: Caab Bologna, oltre 1 mln utile netto nel 2014

(AGI) - Bologna, 25 mar. - Il consiglio di amministrazione delCentro agroalimentare di Bologna (Caab) ha ratificato, questamattina, l'approvazione del bilancio 2014 che si attesta inutile per il quarto esercizio consecutivo, con valore dellaproduzione ad oltre 12 milioni di euro, con costi operativi incalo del 3 per cento, con un utile netto di oltre 1 milione dieuro ed un patrimonio netto che raggiunge i 70 milioni di euro.Azzerati, inoltre, i debiti bancari. Il presidente del Caab,Andrea Segre' ed il direttore generale Alessandro Bonfigliolihanno annunciato di aver ricevuto delega per negoziarel'anticipo

(AGI) - Bologna, 25 mar. - Il consiglio di amministrazione delCentro agroalimentare di Bologna (Caab) ha ratificato, questamattina, l'approvazione del bilancio 2014 che si attesta inutile per il quarto esercizio consecutivo, con valore dellaproduzione ad oltre 12 milioni di euro, con costi operativi incalo del 3 per cento, con un utile netto di oltre 1 milione dieuro ed un patrimonio netto che raggiunge i 70 milioni di euro.Azzerati, inoltre, i debiti bancari. Il presidente del Caab,Andrea Segre' ed il direttore generale Alessandro Bonfigliolihanno annunciato di aver ricevuto delega per negoziarel'anticipo di un anno del rimborso del finanziamento soci alComune di Bologna che risale al 14 novembre del 2000. "Unrisultato - spiega il Centro agroalimentare di Bologna - checonferma l'efficacia di gestione degli ultimi esercizi Caab,con un trend di utili in crescita dal 2011 ad oggi nonostanteil difficile ciclo economico generale e con un'attenzione allaspesa che e' andata di pari passo con l'impegno versoinvestimenti innovativi: dall'impianto fotovoltaico su tettoche e' diventato il piu' ampio in Europa, al progetto CityLogistic che ha portato Bologna all'avanguardia della mobilita'sostenibile in Italia". Per quanto riguarda il progetto delparco tematico agroalimentare "Fico Eataly World" (Fabbricaitaliana contadina), Caab ha spiegato che l'accordo per iltrasferimento della sede mercatale, raggiunto con Acmo e ilconsorzio di produttori Agribologna lo scorso febbraio, e'stato sottoscritto da tutti gli operatori e le aziendeinsediate. Per quanto riguarda i tempi, il trasloco deigrossisti nella sede di Caab, come chiarito da Segre', e'previsto entro giugno mentre la consegna dei lavori entronovembre. "Faremo di tutto - ha detto Segre' - per arrivareall'apertura entro l'anno, al netto di imprevisti". (AGI)Bo1/Ari